Google Maps sempre più social network, ora si possono “seguire” gli altri utenti

3 Agosto

Google non ha un buonissimo rapporto con i social network (qualcuno ha detto Google Plus?), ma ciò non significa che non possa integrare funzionalità social all’interno dei suoi servizi, come già sta facendo con Google Maps ad esempio.

Google Maps, che già permette agli utenti di seguire le “guide locali”, vuole estendere questa possibilità a tutti: quindi gli utenti potranno seguirsi a vicenda, come se fossero all’interno di un vero e proprio social network. L’aggiornamento è stato annunciato da Google tramite il suo blog ufficiale ed è già in distribuzione in tutto il mondo, dopo una sperimentazione durata alcuni mesi.

Secondo Google, questa nuova funzione renderà l’app non solo più social, ma anche più semplice da usare. Ora, quindi, gli utenti di Google Maps possono seguire qualsiasi altro utente che condivide pubblicamente foto, commenti o liste.

Proprio come qualsiasi altro social network, anche in Google Maps il profilo degli utenti mostrerà un pulsante “Segui”. Ci saranno anche un’immagine profilo e una biografia. Verrà mostrato anche il numero di follower e il numeri di utenti seguiti.

Inoltre non mancheranno nuovi filtri per gli argomenti all’interno dei profili di Google Maps. Grazie a questa ulteriore novità, gli utenti potranno visualizzare i contenuti che le persone condividono maggiormente, ad esempio, i ristoranti, campeggi, parchi e tanto altro ancora.

Gli utenti meno social potranno tranquillamente impostare il proprio profilo su “limitato”: così facendo, gli utenti dovranno approvare i follower prima che questi possano vedere i contenuti all’interno del proprio profilo.

 

Aree Tematiche
Internet Mobile News Tecnologie
Tag
lunedì 3 Agosto 2020 - 16:53
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd