TikTok inizia a pagare i suoi content creator

29 Luglio

TikTok annuncia un maxi-fondo da 200 milioni di dollari destinato ai content creator più capaci. I contenuti creati per l’app saranno monetizzabili, ma ci sono dei requisiti.

TikTok è ormai il social più seguito dai giovanissimi, eppure, nonostante le folle oceaniche di follower dei profili più seguiti, ad oggi non esisteva ancora una possibilità di monetizzazione diretta.

I creator più famosi dovevano ricorrere a vie traverse per sbarcare il lunario, dai contratti discografici (nei casi più eclatanti), all’influencer marketing (magari sulle piattaforme rivali come Instagram). Mancava invece una possibilità di guadagnare dalle impression registrate all’interno dell’app.

Come si guadagna con TikTok? Ci sono dei requisiti, e non tutti, almeno all’inizio, potranno beneficiare della nuova opportunità. TikTok ha annunciato un piano da 200 milioni di dollari destinati ai content creator di maggiore talento. Per il momento il “Creator Fund“, come è stato chiamato da ByteDance, è destinato esclusivamente agli utenti americani.

Attraverso il TikTok Creator Fund, i nostri creator saranno in grado di avere una nuova opportunità di remunerazione. È un modo per cercare di ricompensare la cura e la dedizione che impiegano per comunicare in modo creativo con un pubblico ispirato dalle loro idee. TikTok è diventato una fonte di reddito e un’opportunità per i creator e le loro famiglie — nulla ci incoraggia quanto il loro successo.

Per beneficiare del fondo, oltre al requisito della nazionalità, è anche necessario che i creator siano maggiorenni e rispettino altri requisiti come “la pubblicazione in modo consistente di contenuti originali”.

Potrebbe interessarti: 

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
mercoledì 29 luglio 2020 - 11:06
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd