Tesla ora pensa ad una citycar compatta: “potrebbe venire prodotta in Europa”

666
14 Luglio

Elon Musk parla di una possibile Tesla compatta, adatta ai gusti degli europei. “Potremmo disegnarla e produrla in Germania”, ha detto.

Con l’arrivo della Model Y e con quello imminente del Cybetruck esiste ormai una Tesla per ogni gusto… o forse no? All’appello manca ancora il segmento preferito dagli europei, quello delle citycar compatte. E contando che proprio l’Europa è uno dei mercati più vivaci per le auto elettriche, è una mancanza non da poco.

La casa automobilistica di Elon Musk avrebbe iniziato a guardare con interesse alla possibilità di una Tesla da città, piccola e anche economica. Idealmente, un rivale della Volkswagen ID.3 e della Mini Cooper SE, ci verrebbe da pensare.

A parlarne è lo stesso Elon Musk. Su Twitter, ovviamente:

 

 

Il N.1 di Tesla anticipa anche quello che potrebbe essere il sito di assemblaggio (ma anche dell’ideazione) della “hatchback” dalla vocazione europea: la Gigafactory 4, quella di Berlino.

Gli stabilimenti tedeschi di Tesla sono ancora un work in progess, la prima pietra è stata poggiata nei mesi scorsi, mentre la fabbrica dovrebbe entrare in funzione solamente verso la fine del 2021, sempre che la pandemia non abbia, come probabile, rallentato il progresso dei lavori. Proprio il sito di Berlino aveva incontrato un incidente di percorso piuttosto rognoso, e ancora prima dell’arrivo della prima gru: l’intera area è abitata da diverse specie a rischio estinzione, inclusa una colonia di formiche.

Tornando alla citycar di Tesla, oggi il progetto sembra ancora molto lontano dal diventare realtà, ma un domani chissà. Nel frattempo si attende con una certa trepidazione l’annuncio della nuova generazione della Tesla Roadster.

Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
martedì 14 luglio 2020 - 17:47
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd