Google Street View mappa i sentieri di montagna, grazie a Legambiente

4697
14 Luglio

Zaino in spalla (e che zaino!), i volontari di Legambiente hanno mappato per conto di Google Street View alcuni dei sentieri italiani più belli, per un totale di oltre 220Km di strada.

Uno zaino da quasi 20kg e alto 1,2 metri, con sensori, telecamere (ben 15) e un computer. Oltre 220Km percorsi in alcuni dei sentieri più belli d’Italia. Sono questi i numeri di Street View e Legambiente, che in questi gironi stanno mappando alcune delle aree che, per ovvi motivi, non potrebbero venire raggiunte dalle auto di Google.

Google Street View ha un programma speciale per aiutare le associazioni e le organizzazioni non-profit a mappare tutte le aree che l’azienda non riuscirebbe a raggiungere da sola.

 

Le auto usate da Google sono fatte così

 

A chi lo richiede, l’azienda fornisce il Trekker: il colossale zaino necessario per scansionare i percorsi a 360 gradi, fornendo poi le immagini che possiamo poi consultare comodamente dallo smartphone.

 

Le immagini oggi consultabili con un semplice click, grazie a Legambiente e Google (1/2) Le immagini oggi consultabili con un semplice click, grazie a Legambiente e Google (2/2)

 

A Legambiente è stato dato il vecchio modello del Trekker, ne esiste anche una versione più compatta e meno pesante.

Ad oggi l’associazione ha mappato 21 diversi sentieri, per un totale di quasi 220km di percorso. I sentieri coprono due aree specifiche del Paese: il Cammino delle Terre Mutate e la Costiera Amalfitana.

Le immagini, consegnate a Google dall’associazione, sono disponibili a partire da questo mese. Per saperne di più, potete consultare il link in fonte.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
martedì 14 luglio 2020 - 9:59
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd