“Huawei è controllata dall’esercito cinese”, l’accusa della Casa Bianca

25 Giugno 2020

L’Amministrazione Trump ha stilato una lista di compagnie cinesi accusate di essere controllate direttamente dall’Esercito cinese. Tra queste Huawei e Hikvision.

Stando a Reuters, la Casa Bianca avrebbe inserito formalmente una serie di compagnie cinesi nella lista delle organizzazioni con legami con l’Esercito Popolare di Liberazione cinese, una scelta che non sarebbe priva di conseguenze.

Un nuovo documento del Dipartimento della Difesa include 20 compagnie che operano all’interno degli Stati Uniti, con l’accusa che queste sarebbero foraggiate e controllate, direttamente o indirettamente, dall’Esercito cinese. Il documento è stato ottenuto in esclusiva e in anteprima dall’agenzia Reuters.

Oltra a Huawei, anche China Mobile Communications Group e China Telecommunications Corp.

Una legge del 1999 dà mandato al Dipartimento della Difesa di compilare regolarmente una lista delle aziende di proprietà o controllate dall’Esercito cinese operanti all’interno del mercato statunitense.

La menzione all’interno della lista non porta con sé particolari automatismi, la stessa legge dà comunque alla Casa Bianca l’autorità per imporre sanzioni alle aziende controllate dall’Esercito Popolare di Liberazione.

Virtualmente la Presidenza potrebbe congelare tutte le proprietà e gli asset delle compagnie controllate da Pechino. Un’arma micidiale, l’ennesima, estratta in sede di trattativa con Pechino nella guerra commerciale che sta impegnando i due Paesi.

Ti potrebbe interessare:

 

 

Aree Tematiche
News Politica Tecnologie
Tag
giovedì 25 Giugno 2020 - 11:58
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd