Google eliminerà automaticamente cronologia web e posizioni, ma solo per i nuovi utenti

24 Giugno

Google ha annunciato importanti cambiamenti per la privacy e la sicurezza degli utenti: il colosso di Mountain View eliminerà automaticamente alcuni dati, come la posizione e la cronologia web.

In un post sul blog ufficiale di bigG, dove vengono annunciate le novità, il CEO Sundar Pichai ha sottolineato l’impegno della società nei confronti di privacy, sicurezza e scelte dell’utente.

Mentre progettiamo i nostri prodotti, ci concentriamo su tre principi importanti: proteggere le tue informazioni, trattarle in modo responsabile e metterti sotto controllo – ha scritto Pichai. – Oggi, stiamo annunciando miglioramenti della privacy per aiutare a farlo.

La funzione di eliminazione automatica di Google verrà applicata alla cronologia delle ricerche, sia sul Web che in-app, alla cronologia delle posizioni e ai comandi vocali raccolti tramite Google Assistant o con device Google Home. In passato Google conservava questi dati a tempo indeterminato, mentre dal 2019 esiste un’impostazione che permette di cancellarli automaticamente dopo tre o diciotto mesi. Ma ovviamente deve essere attivata. In pochi lo fanno e ancora meno sanno dell’esistenza di questa possibilità.

A partire da oggi, invece, tale impostazione sarà attiva come predefinita per tutti i nuovi utenti Google. Ciò significa che Google imposterà le ricerche su Web e app in modo che queste vengano eliminate automaticamente dopo 18 mesi, anche se gli utenti non eseguono alcuna azione.

La cronologia delle posizioni di Google sarà disattivata di default, ma quando gli utenti la attivano viene automaticamente impostata una pianificazione di eliminazione a 18 mesi. Una novità che riguarderà però solamente chi si iscrive ora ai servizi Google, mentre gli account Google esistenti non riceveranno alcuna modifica.

 

Aree Tematiche
Internet News Tecnologie
Tag
mercoledì 24 giugno 2020 - 19:25
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd