The Cuphead Show: tante nuove informazioni dall’Annecy Festival

23 Giugno 2020

the cuphead show

Nel corso dell’Annecy online Festival, importante manifestazione sul mondo dell’animazione, sono arrivate diverse informazioni su The Cuphead Show.

The Cuphead Show, la nuova serie animata di Netflix basata sul videogioco di grande successo Cuphead, è stato protagonista all’Annecy Online Festival, nel corso del quale gli autori hanno svelato diverse novità importanti sulla serie.

Come ricorderete il gioco è stato lodato da pubblico e critica sia per il gameplay divertente e l’alto livello di sfida, sia per via dello stile grafico, che attinge a piene mani dai cartoni animati degli anni ’30 e dalle Silly Symphonies. Sensazioni che gli autori vogliono trasmettere anche nella serie animata.

Stando ai produttori esecutivi Dave Wasson e Cosmo Segurdson, il pilot introdurrà i due personaggi principali, Cuphead e Mugman, che abbiamo già imparato a conoscere nel gioco, che vivono con Nonno Bricco nella foresta, finché non decidono di partire per una pericolosa avventura.

L’universo della serie TV sarà ricco e visivamente spettacolare, come anticipato, e ci sono grandi aspettative nei confronti di Lighthouse Studios. Andrea Fernandez, art director della serie, ha infatti assunto animatori con esperienza con i dipinti ad acquerello, perché possano meglio comprendere l’effetto visivo e il movimento che ha intenzione di ricreare.

Sono stati poi svelati anche i doppiatori principali: Cuphead sarà Tru Valentino (Fast and Furious Spy Races), mentre Mugman sarà il doppiatore americano Frank Todaro. Il diavolo sarà Millington Drake, Nonno Bricco sarà Joe Hanna e Grey Griffin sarà Ms. Chalice.

C’è molta attesa insomma attorno al progetto, che sembra avere le carte in regola per attrarre i fan del videogioco e non solo. Voi che ne pensate? Cosa vi aspettate da The Cuphead Show?

 

Aree Tematiche
Animazione Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
martedì 23 Giugno 2020 - 19:05
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd