Questo algoritmo crea volti fotorealistici partendo da uno scarabocchio

11 mesi fa

I ricercatori dell’Università di Hong Kong hanno creato un algoritmo in grado di creare un volto verosimile partendo da uno scarabocchio. Un domani potrebbe essere usato dalle forze dell’ordine.

Una nuova IA è in grado di trasformare i vostri scarabocchi in foto-ritratti verosimili. È stata creata partendo da un database di celebrity. L’algoritmo ha dapprima imparato a riconoscere i volti, che poi gli sono stati ripresentati nella forma di scarabocchi rudimentali.

In questo modo l’intelligenza artificiale ha imparato ad associare ai tratti disegnati caratteristiche somatiche realistiche.

L’unico problema? Sembra che, per il momento, sia in grado di generare solo volti di persone caucasiche ¯\_(ツ)_/¯

Sconta un bias estremamente comune: l’algoritmo è stato addestrando usando un dataset con i primi piani di olte 17.000 persone, ma la maggior parte di loro erano celebrity hollywoodiane bianche.

Dietro all’IA c’è un team dell’Università di Hong Kong. Secondo i ricercatori la loro tecnologia può essere piuttosto versatile, ad esempio potrebbe favorire l’identificazione dei sospetti partendo da un identikit, oppure potrebbe rendere più semplice creare personaggi per i videogiochi o per i prodotti d’animazione.

 

 

Parole crociate e l'intelligenza artificiale in grado di risolvere ogni domanda
Parole crociate e l'intelligenza artificiale in grado di risolvere ogni domanda
Intelligenza artificiale: siamo naturalmente portati a fidarci di lei, finché non sbaglia
Intelligenza artificiale: siamo naturalmente portati a fidarci di lei, finché non sbaglia
Microsoft: ricercatrice si discosta dalle IA che decifrano le emozioni
Microsoft: ricercatrice si discosta dalle IA che decifrano le emozioni
Intelligenze Artificiali e Unione Europea: bene, ma non benissimo
Intelligenze Artificiali e Unione Europea: bene, ma non benissimo
Sony sta creando una IA che giocherà alla PlayStation al nostro posto
Sony sta creando una IA che giocherà alla PlayStation al nostro posto
IA, l'Europa sta per lanciare delle nuove linee guida
IA, l'Europa sta per lanciare delle nuove linee guida
AI, prima di svilupparla bisogna pensare al computer quantico
AI, prima di svilupparla bisogna pensare al computer quantico