Apple Glass potrebbero non aver bisogno di lenti graduate

Apple Glass

Una versione futura di Apple Glass potrebbe regolare automaticamente le lenti per chi ha bisogno di occhiali da vista o lenti a contatto.

In un brevetto depositato recentemente, Apple ipotizza un dispositivo indossabile, destinato alla realtà aumentata, in grado di regolare automaticamente le lenti per compensare i difetti visivi di chi li indossa.

Nel concetto di Apple, il gruppo ottico userebbe una disposizione coassiale di lenti per ciascun occhio, o l’uso di componenti ottici dinamici regolabili da un sistema centrale. Questi componenti ottici possono includere una lente, una guida luminosa, una sorgente luminosa, uno specchio e un diffusore.

Il sistema userebbe le informazioni di prescrizione per occhiali o lenti a contatto per regolare la posizione e la configurazione dei componenti ottici per correggere la visione dell’utente.

Il brevetto suggerisce inoltre che il sistema avrebbe un processore per passare da una configurazione ad un’altra a seconda della particolare prescrizione dell’utente.

Anche il display potrebbe essere regolato per ottimizzare la visione dell’utente, modificando la posizione delle immagini in relazione agli occhi e ridimensionando il contenuto.

 

Apple Glass brevetto

Questo tipo di tecnologia non sarà certamente adottata dalle prime versioni di Apple Glass, che – stando al leaker Jon Prosser – prevederanno anche con lenti graduate.

 

Leggi anche:

Apple Glass

 

 

Pixel 9: una nuova funzione lo renderà simile all'iPhone
Pixel 9: una nuova funzione lo renderà simile all'iPhone
Google presenta Axion: la CPU ARM cambierà le regole
Google presenta Axion: la CPU ARM cambierà le regole
Android 15 Beta 1: tutte le novità della versione in anteprima da scaricare
Android 15 Beta 1: tutte le novità della versione in anteprima da scaricare
Google Foto rende l'editing con l'AI gratuito per tutti: ecco come
Google Foto rende l'editing con l'AI gratuito per tutti: ecco come
Alfa Romeo Milano: tutto sul baby SUV elettrico o ibrido
Alfa Romeo Milano: tutto sul baby SUV elettrico o ibrido
La NASA ha una nuova astronave pronta a trasportare equipaggio: il Boeing Starliner
La NASA ha una nuova astronave pronta a trasportare equipaggio: il Boeing Starliner
GPT-5 è in arrivo: presto disponibile un nuovo modello linguistico di OpenAI
GPT-5 è in arrivo: presto disponibile un nuovo modello linguistico di OpenAI