Emancipation: Will Smith protagonista di un thriller sulla schiavitù

15 Giugno 2020

will-smith Emancipation

Sarà Will Smith il protagonista di Emancipation, un film diretto da Antoine Fuqua dedicato alla questione della schiavitù.

In questo periodo sembra davvero attuale il progetto cinematografico a cui parteciperà Will Smith, intitolato Emancipation. Si tratta di un thriller sulla schiavitù, considerato paragonabile ad Apocalypto e The Revenant, anche se, leggendo i dettagli sulla storia, viene più da accostarlo a 12 anni Schiavo.

La storia vera al centro del film è quella di Peter, uno schiavo nella Louisiana del 1863, acquisito da John e Bridget Lyons. Dopo aver ricevuto una fustigazione che lo ha quasi ucciso Peter decide di fuggire al Nord, e di unirsi all’esercito unionista.

La foto fatta dal medico dell’esercito alla schiena di Peter verrà pubblicata proprio in quel 1863, diventando il simbolo della crudeltà compiuta nei confronti degli schiavi nel sud degli Stati Uniti.

La sceneggiatura sarà scritta da Bill Collage, mentre a produrre il lungometraggio saranno lo stesso Will Smith assieme a James Lassiter, Jon Mone, Joey McFarland di McFarland Entertainment e Todd Black.

Tra i produttori ci sarà anche lo stesso regista Antoine Fuqua, che sta lavorando al progetto già da due anni assieme allo stesso Will Smith.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
lunedì 15 Giugno 2020 - 19:00
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd