Idrogeno dalle piante: un passo avanti per produrre elettricità dai vegetali

117
2 anni fa

Un gruppo di scienziati israeliani afferma di aver prodotto idrogeno dalle piante in uno sviluppo che sperano possa eventualmente portare all’utilizzo della vegetazione per produrre elettricità.

Un gruppo di scienziati israeliani afferma di aver prodotto idrogeno dalle piante: la scoperta è stata fatta utilizzando alghe microscopiche, una pianta acquatica, in ricerche condotte in un laboratorio dell’Università di Tel Aviv.

Per collegare un dispositivo all’elettricità, devi solo semplicemente attaccarlo a un punto di alimentazione. Nel caso di una pianta, non sapevamo dove collegarci

ha dichiarato Iftach Yacoby, che dirige il laboratorio di energia rinnovabile dell’università.

I ricercatori hanno piantato un enzima in campioni di alghe e l’hanno osservato produrre idrogeno.

Non sapevamo se avrebbe funzionato, ma credevamo che avesse un potenziale.

Ha detto Yacoby.

I risultati dello studio, un progetto di collaborazione con Kevin Redding presso l’Università dell’Arizona, sono stati pubblicati sulla rivista Energy & Environmental Science.

Dal momento in cui abbiamo scoperto come utilizzare le piante per produrre una fonte di energia, si sono aperte molte possibilità.

Ha detto Yacoby.

La ricerca nascente mostra che le piante hanno il potenziale di produrre elettricità, ma la strada dell’applicazione è ancora lunga e i ricercatori ipotizzano che ci vorranno fino a 20 anni perché il mondo tragga beneficio da questi risultati.

 

 

 

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.