Apple è la prima compagnia statunitense a valere più di 1.5 bilioni (!) di dollari

9 mesi fa

Apple porta il market cap a quota 1.530.000.000.000$ (non ci sono sfuggiti zero di troppo), è la prima volta in assoluto per un’azienda statunitense.

Nella giornata di ieri le azioni Apple hanno raggiunto un nuovo record, portando il market cap della compagnia a 1.53 bilioni di dollari (1.530.000.000.000$). Apple è la prima compagnia americana in assoluto a raggiungere questa vetta.

Il market cap altro non è che il valore azionario moltiplicato per ogni singola azione emessa dall’azienda. Ora come ora, esistono 4.3 miliardi di azioni Apple e il loro valore, al momento del raggiungimento del record, era di 352$.

Gli ultimi mesi non sono stati tutti rose e fiori per Apple, che proprio come (quasi) ogni altra azienda ha risentito duramente del tracollo del mercato indotto dalla pandemia. A gennaio, ricorda Macrumors, le azioni avevano raggiunto il loro valore più alto di sempre, salvo poi crollare del 35% verso la fine di marzo.

Poi la risalita, con un recupero che ha portato le azioni Apple al loro valore attuale e al raggiungimento di una vetta fino ad oggi ancora inesplorata da parte del mondo delle imprese statunitensi.

Sì Bill Gates ha delle azioni Apple, più o meno: 

 

 

Apple punta forte su AR e VR: in sviluppo tre device
Apple punta forte su AR e VR: in sviluppo tre device
Apple terrà un nuovo evento di presentazione a marzo? (rumor)
Apple terrà un nuovo evento di presentazione a marzo? (rumor)
Apple, ora anche il Regno Unito apre le indagini dell'antitrust
Apple, ora anche il Regno Unito apre le indagini dell'antitrust
Apple vs Epic: un possibile sbocco giunge dall'Arizona
Apple vs Epic: un possibile sbocco giunge dall'Arizona
Apple valuta la riparabilità di iPhone e Mac sullo store online della Francia
Apple valuta la riparabilità di iPhone e Mac sullo store online della Francia
Niente da fare, Valve dovrà far leggere i propri dati ad Apple
Niente da fare, Valve dovrà far leggere i propri dati ad Apple
Tim Cook confessa che Apple si sia molto sviluppata grazie alla Cina
Tim Cook confessa che Apple si sia molto sviluppata grazie alla Cina