Play Store: Google rimuove l’app che cancella le app cinesi

16
11 mesi fa

Un’app chiamata “Remove China Apps”, diventata virale in India settimana scorsa, è stata rimossa sul Play Store da Google in quanto non rispettava la policy dello store.

L’applicazione Remove China Apps, scaricate ben cinque milioni di volte, è stata ritirata da Play Store per aver violato, nello specifico, il regolamento sul Comportamento Ingannevole del Play Store.

Secondo le regole di cui sopra, non sono permesse applicazioni che inducono gli utenti a disinstallare o rimuovere app o funzionalità di terze parti, senza il consenso dell’utente.

Remove China Apps – come suggerisce il nome – esegue la scansione delle app installate sullo smartphone o sul tablet e avvisa l’utente sulla presenza di un qualsiasi tipo di software proveniente dalla Cina. L’app dà anche la possibilità di cancellare rapidamente qualsiasi app ritenuta offensiva. Ed è presumibilmente quest’ultima funzionalità ad aver spinto Google ad agire.

Il successo di questa app è probabilmente da imputare al sentimento anti-cinese particolarmente forte in India in questo periodo, sia per motivazioni politiche, come la questione sui confini dell’Himalaya, che per altre di natura più strettamente socio-economica.

Huawei, gli USA stanno vincendo la guerra contro il colosso cinese
Huawei, gli USA stanno vincendo la guerra contro il colosso cinese
Gli smartphone sono sempre più affetti da spyware
Gli smartphone sono sempre più affetti da spyware
Android in palla per ore, ma un update sistema le cose
Android in palla per ore, ma un update sistema le cose
Apple, le app cinesi si rifiutano di sottostare alle nuove policy
Apple, le app cinesi si rifiutano di sottostare alle nuove policy
Signal ha smesso di funzionare completamente in Cina
Signal ha smesso di funzionare completamente in Cina
La Cina sta dominando le IA e gli USA devono darsi una mossa
La Cina sta dominando le IA e gli USA devono darsi una mossa
Nomadland censurato in Cina per dei commenti passati di Chloé Zhao
Nomadland censurato in Cina per dei commenti passati di Chloé Zhao