Apple, con iOS 14 Safari avrà un traduttore integrato (rumor)

3 Giugno 2020

siri

Apple potenzia i suoi servizi, e con iOS 14 e iPadOS 14 debutterà anche un nuovo traduttore integrato, che dovrebbe replicare grossomodo il servizio già offerto da Google su Chrome.

L’idea è che Safari, una volta aggiornato il device ad iOS 14 o iPad OS 14, sia in grado di tradurre integralmente una pagina web. In alcuni casi, quando viene rilevata una lingua diversa da quelle abitualmente lette dall’utente, sarà lo stesso browser a chiedere all’utente se intende tradurre la pagina.

 

 

La feature dovrebbe permettere di passare agevolmente dalla lingua originale alla versione tradotta, senza attese di caricamento in mezzo.

Le traduzioni in teoria non dovrebbero passare per i server di Apple, ma saranno processate a livello locale, usando il coprocessore AI Neural Engine.

Siri dovrebbe essere solo l’inizio, con il traduttore di Apple che potrebbe abbracciare la totalità dei servizi offerti sul device: pensate alla possibilità di tradurre un testo in-app, o anche solo le recensioni sull’App Store.

9to5Mac ha anche appreso che la nuova versione del sistema operativo dedicato agli iPad dovrebbe prevedere una maggiore integrazione di Apple Pencil, offrendo ad esempio la possibilità di sottolineare o scarabocchiare mentre si sta leggendo un testo usando il browser.

iOS 14 sarà il protagonista del prossimo evento WWDC 2020 fissato per il 22 giugno.

Ti potrebbe interessare: 

 

 

Aree Tematiche
iPhone / iPad Mobile News Tecnologie
Tag
mercoledì 3 Giugno 2020 - 12:15
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd