Il SUV elettrico di Dyson che non vedrà mai la luce è costato 500 mln di sterline

19 Maggio

Alla fine la Dyson non entrerà nel business dell’automotive. Il produttore di elettrodomestici di fascia alta stava lavorando ad un SUV elettrico, ma il progetto è stato cancellato, nonostante le vagonate di soldi bruciati.

James Dyson ha parlato per la prima volta in termini estremamente trasparenti del progetto della sua azienda, rivelando più di qualche dettaglio interessante e inedito sull’EV della Dyson.

Avrebbe avuto un’autonomia di 965Km con uno scatto da 0 a 100 in 4.8 secondi. Almeno sulla carta si trattava di un bel gioiellino, di cui per la prima volta vediamo anche il design. Sappiamo anche che di questo SUV elettrico, chiamato internamente N526, ne è stato prodotto un prototipo funzionante e che James Dyson lo avrebbe pilotato in prima persona durante un test segreto.

Niente da fare, alla Dyson entrare nel business delle macchine non conviene. Peccato che a questa consapevolezza il leggendario imprenditore britannico ci sia arrivato dopo aver bruciato 500.000.000£ (560mln di euro, grossomodo). Il progetto N526 ha impegnato oltre 600 impiegati dell’azienda. Lo scorso ottobre l’imprenditore ha staccato la spina al progetto comunicando ai suoi dipendenti la decisione con una email.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
martedì 19 maggio 2020 - 16:21
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd