Robot più veloci di sempre ispirati ai ghepardi

9 Maggio 2020

Ispirandosi alla biomeccanica dei ghepardi ricercatori statunitensi costruiscono i robot più veloci di sempre e in grado di muoversi rapidamente sia su superfici solide sia in acqua.

Si tratta di robot morbidi, campioni di velocità, in grado di muoversi sia su superfici solide sia su acqua e che sono stati costruiti da ricercatori della North Carolina State University grazie all’ispirazione dallo studio della biomeccanica dei ghepardi.

Inoltre non solo sono leggeri ma sono anche in grado di afferrare delicatamente gli oggetti o con una forza sufficiente per sollevare oggetti pesanti.

I ghepardi sono le creature più veloci sulla terra e la loro velocità e potenza deriva dalla flessione delle loro spine dorsali

afferma Jie Yin, professore associato di ingegneria meccanica e aerospaziale presso la North Carolina State University e autore principale del nuovo un documento sui nuovi robot morbidi.

 

 

Siamo stati ispirati dal ghepardo e abbiamo creato un robot morbido con una spina  alimentata a molla con due stati stabili

afferma Yin che continua

Siamo in grado di alternare rapidamente tra questi due stati pompando aria nei canali che rivestono il robot in silicone morbido. Il passaggio tra i due stati rilascia una notevole quantità di energia, consentendo al robot di esercitare rapidamente forza contro il suolo. Ciò consente al robot di galoppare staccandosi dal suolo.

I precedenti modelli rimanevano sempre in contatto con il suolo e questo limitava la loro velocità.

 

 

Aree Tematiche
Ingegneria News Robotica Scienze Tecnologie
Tag
sabato 9 maggio 2020 - 16:04
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd