Black Mirror: il mondo è troppo triste per pensare alla sesta stagione

147
7 Maggio 2020

Il ritorno di Black Mirror è molto atteso dai suoi fan, ma per il momento l’autore non vuole concentrarsi sulla sesta stagione visto il momento storico.

Se in questo momento storico non vi va di vedere serie TV o film troppo impegnativi, tranquilli, non siete soli: l’autore di Black Mirror, Charlie Brooker, ha addirittura detto di aver messo in pausa la sesta stagione della serie, proprio per via del periodo in cui viviamo, che è già abbastanza strano e oscuro di per sé.

Lo ha fatto durante una recente intervista in cui ha detto:

 

Al momento non so che stomaco uno dovrebbe avere per scrivere storie sulla società che cade a pezzi, per cui non ci sto lavorando su. Anzi, sono quasi contento di poter rivedere le mie abilità comiche, per cui sto scrivendo storie che tentano di farmi ridere.

 

Insomma attualmente il mondo è un posto troppo triste per mettersi al lavoro su Black Mirror 6, meglio pensare a qualcosa di divertente, secondo l’autore. Siete d’accordo con le sue parole?

Attenzione però, questo non vuol dire che la sesta stagione della serie non si farà: il pubblico la attende, e la partecipazione di attori come Anthony Mackie, Jon Hamm e Miley Cyrus non fa che aumentare la curiosità per altre eventuali guest star che potremmo vedere. Semplicemente però, ci sarà da aspettare un po’ di più.

E voi, cosa vi aspettate dalla stagione 6 di Black Mirror?

 

 

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
giovedì 7 maggio 2020 - 13:00
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd