Final Fantasy VII Remake, la seconda parte uscirà nel 2023 secondo un’indiscrezione

2
22 Aprile 2020

Un leak svela il periodo d’uscita della seconda parte di Final Fantasy VII Remake. Stando a quanto riportato nel file dovremo attendere ancora un bel po’.

Nelle scorse ore, un presunto leak ha svelato il periodo d’uscita di diversi nuovi titoli targati Square Enix in arrivo nei prossimi anni fino 2023, tra cui figura anche l’attesa seconda parte di Final Fantasy VII Remake.

 

 

Stando a quanto riportato nell’elenco in questione, apparentemente trafugato a Square Enix, la finestra di lancio di Final Fantasy VII Remake sarebbe fissata per il Q1 2023 (ossia il primo trimestre dell’anno). Quindi, qualora il rumor dovesse rivelarsi corretto, dovremo attendere ancora tre anni prima di far ritorno sul pianeta Gaia.

La fonte cita anche le piattaforme su cui verrà rilasciato: PC, PS5 ed Xbox. Ciò vuol dire che il gioco non uscirà affatto su PlayStation 4? Del resto, è difficile pensare che Square Enix voglia abbandonare l’unica console che ad oggi ospita la prima parte dell’avventura, ma non è escluso che il progetto possa virare sulle console next-gen, viste e considerate le presunte tempistiche di sviluppo.

ll testo infine svela anche l’esistenza di giochi come Final Fantasy Project Sancta ( che dovrebbe essere Final Fantasy XVI), Dragon Quest III Remake, Kingdom Hearts Project Oath e Tomb Raider Eclipse, nonché dell’esistenza dell’Unreal Ungine 5. Vediamoli nel dettaglio:

  • FF Project Sancta – Q4 2020 – PS5, Xbox – Sviluppato con Unreal Engine 5
  • Dragon Quest III Remake – Q4 2022 (in Giappone) – PS5
  • Nier: Replicant 1.5 – Q2 2021 – PS4, Xbox One, Windows – Sviluppato con il Platinum Engine
  • Kingdom Hearts Project OATH – Q1 2022 – PS4, Xbox One, Google Stadia – Sviluppato con Unreal Engine 4
  • Kingdom Hearts Untitled Project – PS5, Xbox – Sviluppato con Unreal Engine 5
  • Babylon’s Fall – Q4 2021 – PS4, Xbox One – Sviluppato con il Platinum Engine
  • Tomb Raider: Eclipse – 2021 – PS4, Xbox One, Windows, Stadia
  • Project Traveler – 2021 – Nintendo Switch – Sviluppato con Unreal Engine 4
  • Life is Strange 3 – PS4, Xbox One, Windows – Sviluppato con Unreal Engine 5
  • Just Cause 5 – 2022 – PS5, Xbox, Windows – Sviluppato con l’Apex Engine
  • Outriders – 2021 – PS4, Xbox One – PS4, Xbox One, Windows
  • 2 nuove IP AA – AAA

Ovviamente non vi è nulla di ufficiale in ciò che è stato riportato, quindi vi invitiamo, come sempre, a prendere tali informazioni con le pinze. La fonte su Reddit è anonima e proprio per questo non troppo attendibile, ed inoltre si parla di vari progetti sviluppati con l’Unreal Ungine 5, un motore grafico poco noto e mai presentato ufficialmente al pubblico.

E voi cosa ne pensate? Final Fantasy VII Remake – Parte 2 potrebbe uscire davvero nel 2023?

Aree Tematiche
Games News Videogames
Tag
mercoledì 22 aprile 2020 - 19:53
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd