Addestramento NASA online: soprattutto per bambini e ragazzi ma possono partecipare tutti

2
169
12 Aprile 2020

La NASA offre un addestramento online per tutti. Chi non ha mai sognato di fuggire tra le stelle? Ora, che siamo confinati a casa, almeno viaggiamo con la fantasia e divertiamoci con le attività proposte.

La NASA e l’ISS National Lab hanno deciso di dare un contributo intelligente ed educativo per tutte le persone del mondo – e ora sono davvero tantissime – bloccate in quarantena: un addestramento online.

Hanno sviluppato una serie di programmi e attività avventurose per tutti i bambini che si trovano in questi giorni a casa, incluso un programma di addestramento per diventare un astronauta domestico, costruire un hovercraft, lanciare razzi e molto altro.

Gli astronauti vedono il mondo dallo spazio e vogliono condividere la sua bellezza e la sua completezza: fanno esperimenti medici per cercare cure e aiutano i giovani a vedere il fascino dell’Universo pieno ancora di tanti misteri che ci spinge a continuare a esplorare

ha spiegato Dan Barstow, responsabile dell’educazione dell’ISS National Lab.

Ce n’è un po’ per bambini e ragazzi di ogni età dalla materna fino alle scuole superiori.

Tutte le attività educative sono gratuite e correlate da guida, video e anche approfondimento sul tema. Gli argomenti spaziano dalle scienze della vita e salute umana, alla robotica, matematica e fisica.

Gli studenti possono prendere parte a esperimenti, un po’ come fanno gli astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale, e confrontare i risultati con quelli ottenuti nello spazio.

Ad esempio, possono osservare la microgravità usando materiali semplici per dimostrare come gli astronauti fluttuino nello spazio, non per assenza di forza di gravità, ma perché si trovano in costante caduta libera verso la Terra.

Molti i progetti di citizen science per i bambini

Ci sono anche progetti di citizen science che coinvolgono i bambini: come la combinazione di immagini per la ricerca di nuovi pianeti, la selezione di piante che andranno sulla Stazione Spaziale Internazionale in autunno per la missione di ricerca ExoLab-8, l’uso di dati satellitari per aiutare i biologi a rintracciare le popolazioni di pinguini e l’addestramento di un computer per farlo diventare quanto più simile a uno scienziato per le future missioni su Marte .

In particolare tra queste la scelta delle piante che cresceranno nello spazio può essere effettuata fino al 22 aprile. Il piano prevede che la missione di rifornimento del carico di SpaceX di ottobre fornisca agli astronauti una tipologia di legume da far crescere nello spazio, ma non è stato ancora deciso. Ci si può unire al team Alfalfa, Mungbean o Lenticchie e aiutare gli scienziati a capire quale sia la pianta più adatta a vivere sulla ISS.

La Leguminaut Challenge insegna anche agli educatori a progettare il pensiero e rivedere i processi – abilità utili per le nuove sfide che molti genitori devono affrontare ora che devono assumere il ruolo di insegnante domestico.

Nel creare queste attività l’ISS National Lab e i suoi partner mirano a ispirare la speranza nei giovani in questi tempi difficili, dicendo:

Sappiamo che molti studenti stanno studiando a casa in questo momento. Le attività pratiche sono particolarmente importanti per mantenere gli studenti coinvolti e motivati nell’apprendimento. Siamo tutti insieme.

 

Aree Tematiche
Aeronautica News Scienze
Tag
domenica 12 aprile 2020 - 15:21
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd