Microsoft Teams sfida Zoom, arrivano gli sfondi personalizzati

102
1 anno fa

Al netto dei problemi di privacy e sicurezza, in questi giorni di quarantena la popolarità di Zoom per le videoconferenze è sicuramente incrementata a sfavore di altre soluzioni, sulla carta ben più blasonate. Tra queste sicuramente c’è pure Microsoft Teams che in queste ore ha introdotto interessanti novità per riconquistarsi una fetta di utenza.

Su Zoom una delle feature più divertenti (in certi casi relativamente utili) è la possibilità di installare sfondi virtuali da condividere con i propri amici o colleghi durante le videoconferenze. Nello specifico, si tratta di immagini statiche o dinamiche che è possibile applicare alle spalle dell’utente durante le videochiamate (magari se si vuole evitare di mostrare il disordine della propria cameretta a chi sta dall’altra parte). Ecco, ora questa caratteristica è disponibile anche su Microsoft Teams.

In realtà questa opzione era già stata sviluppata da Microsoft più di un anno fa, ma la società poi non ha pensato di implementarla. Ora la situazione è ovviamente cambiata così come le priorità. Al momento non è chiaro se l’aggiornamento sarà attivo su tutte le piattaforme o meno e se tutti gli utenti ne potranno usufruire sin da subito.

Zoom permette di caricare sfondi personalizzati direttamente dall’applicazione: immagini statiche, video loop e tanto altro ancora, senza troppe complicazioni. Per Microsoft Teams il funzionamento è lo stesso: il software combina la webcam dell’utente con l’intelligenza artificiale per distinguere la persona dallo sfondo virtuale scelto, in pratica la figura umana viene “ritagliata” ed eliminato tutto ciò che gli sta attorno. Un vero e proprio green screen che potremmo definire “casalingo”, ma che effettivamente ha una certa efficacia visiva.

Per quanto riguarda Microsoft Teams, non è chiaro se l’aggiornamento darà la possibilità di caricare anche sfondi dinamici (quindi video) o solo immagini statiche. L’annuncio ufficiale del colosso di Redmond parla solo di immagini statiche come “logo aziendale o ambiente d’ufficio”.

 

Zoom, un software vi permette di fuggire dalle call
Zoom, un software vi permette di fuggire dalle call
Microsoft Teams, arriva la crittografia end-to-end
Microsoft Teams, arriva la crittografia end-to-end
USA, un chirurgo presenzia in tribunale via Zoom mentre sta operando
USA, un chirurgo presenzia in tribunale via Zoom mentre sta operando
Gli scienziati lo confermano: esiste l'"affaticamento da Zoom"
Gli scienziati lo confermano: esiste l'"affaticamento da Zoom"
Tailandia: 200.000 fedeli celebrano una ricorrenza su un megaschermo
Tailandia: 200.000 fedeli celebrano una ricorrenza su un megaschermo
Zoom apre le iscrizioni per la fase dei test per i sottotitoli alle call
Zoom apre le iscrizioni per la fase dei test per i sottotitoli alle call
Zoom, il Giorno del ringraziamento chiamate oltre i 40 minuti
Zoom, il Giorno del ringraziamento chiamate oltre i 40 minuti