SpaceX: firmato il contratto con la NASA per la fornitura di servizi logistici al programma Artemis

2
28 Marzo

spacex

Il programma Artemis non si ferma e la NASA firma un contratto con SpaceX per la fornitura di merci al Gateway con il nuovo Dragon XL.

Il Gateway, di futura costruzione, sarà una stazione spaziale di appoggio utilizzata dagli astronauti della missione Artemis come base per lavorare e allenarsi prima di scendere sulla superficie lunare. Come per la Stazione Spaziale Internazionale questa avrà bisogno di rifornimenti e la NASA ha scelto SpaceX e sarà Dragon XL la capsula che fornirà i materiali al Gateway: un contratto a prezzi prestabiliti che lega le due compagnie a tempo indeterminato.

Secondo i progetti il Dragon XL sarà lanciato in cima al razzo Falcon Heavy di SpaceX, una versione molto più potente del Falcon 9, costituito da tre nuclei di razzi legati insieme.

SpaceX ha già esperienza da diversi anni nella fornitura di materiali alla Stazione Spaziale Internazionale grazie alla capsula Dragon e il razzo Falcon 9. Ora si sta preparando alla missione con la costruzione di un nuovo veicolo spaziale il Dragon XL. Una capsula che può trasportare fino a cinque tonnellate di carico al Gateway in orbita attorno alla Luna. Secondo i progetti il Dragon XL sarà lanciato in cima al razzo Falcon Heavy di SpaceX, una versione molto più potente del Falcon 9, costituito da tre nuclei di razzi legati insieme.

La capsula trasporterà materiali per la raccolta dei campioni e altri oggetti di cui l’equipaggio potrebbe aver bisogno sia sul Gateway che per le spedizioni sulla Luna.

SpaceX si dice pronto a più spedizioni di fornitura al Gateway una volta che la stazione sarà attiva e funzionante. In ogni viaggio il Dragon XL rimarrà agganciato al Gateway per 6-12 mesi.

L’aggiudicazione di questo contratto è un altro aspetto fondamentale del nostro piano di ritorno sostenibile sulla Luna.

ha dichiarato l’amministratore della NASA Jim Bridenstine.

Con questo tipo di contratto, a prezzo fisso, le due compagnie si assicurano servizi logistici per un tempo indeterminato e quantità indefinita. SpaceX probabilmente non sarà l’unico fornitore, in quanto potrebbero essere necessarie missioni aggiuntive: la NASA ha stanziato un totale massimo di 7 miliardi di dollari per i servizi logistici per la missione Artemis.

 

 

 

Newsbot15

Newsbot15

Science Newsbot
Aree Tematiche
Aeronautica News Scienze
Tag
sabato 28 marzo 2020 - 11:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd