Call of Duty: Warzone, nuova patch rinviata di qualche giorno

Call of Duty: Warzone, nuova patch rinviata di qualche giorno

25 Marzo

Il nuovo aggiornamento di Call of Duty: Warzone, atteso per ieri 24 marzo 2020, è stato rinviato di qualche giorno. Ecco cosa hanno dichiarato in merito gli sviluppatori.

Infinity Ward ha annunciato con un tweet che la nuova patch di Call of Duty: Warzone, attesa per ieri 24 marzo 2020, subirà qualche ritardo, senza fornire però ulteriori dettagli in merito.

L’aggiornamento di Call of Duty: Warzone previsto per stasera subirà un ritardo e arriverà nei prossimi giorni”, ha scritto il team di sviluppo su Twitter.

Questo update includerà il nuovo Operatore, Talon, nuove modalità gratuite e una nuova mappa anch’essa gratuita, Khandor Hideout. Restate sintonizzati per ulteriori dettagli sulle tempistiche di rilascio.

Nessuna informazione, quindi, sulla data di rilascio dell’aggiornamento che oltre ai nuovi contenuti, dovrebbe apportare anche tutta una serie di correzioni per bug e altri problemi tecnici.

 

 

Oltre ad attendere la nuova patch, i giocatori sono anche in attesa di scoprire se saranno apportate modifiche ai Gulag, una zona dove se si viene uccisi si può avere la possibilità di tornare in vita combattendo una sfida uno contro uno. Una feature che, per quanto particolare ed innovativa, sembra non essere stata apprezzata abbastanza dai giocatori.

Grazie al continuo e concreto supporto di Infinity Ward, il celebre battle Royale Activision continua a riscuotere un successo incredibile. Disponibile dal 10 marzo scorso per PS4, Xbox One e PC, Call of Duty: Warzone è riuscito a raggiungere una quota di 30 milioni di giocatori attivi. Un dato che sembra essere destinato a crescere ulteriormente in vista dei nuovi contenuti in arrivo. 

 

 

Roberta Pagnotta

Roberta Pagnotta a.k.a. Newsbot26

Videogames Newsbot
Aree Tematiche
Games News Videogames
Tag
mercoledì 25 marzo 2020 - 18:49
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd