CORONAVIRUS

Google Chrome: verrà saltata la versione 82 a causa del Coronavirus

24 Marzo

Google Chrome

Google ha confermato che salterà la milestone legata alla versione 82 di Chrome a causa del Coronavirus. Molto probabilmente la versione 83 verrà rilasciata prima.

Settimana scorsa Google aveva annunciato che, a causa del Coronavirus, avrebbe messo in pausa le release legate a Chrome e al Sistema Operativo Chrome. La motivazione sembrerebbe essere legata ad un rallentamento dei lavori dovuto alla pandemia. La priorità quindi è passata dal testare nuove versioni a cercare di stabilizzare questa attuale, evitando problemi in un momento così critico dove serve che tutto funzioni, persino un browser internet.

Chrome 81 è ancora in beta: questa versione dovrebbe portare nuove feature legate alla realtà mista, oltre che dei test su funzioni NFC e alcuni cambiamenti legati ai protocolli di sicurezza. Sui Chromebooks, invece, Chrome OS nella versione 81 dovrebbe avere un migliore sistema di pairing del Bluetooth, oltre che una velocità maggiore nell’installazione dei software non contenuti nello Store.

 

Google Chrome 82

 

Il piano di Google, dettato da Jason Kersey (Direttore della Gestione del Programma Tecnico), prevede quindi che la beta rimanga alla versione 81, la versione 82 verrà saltata completamente e gli sviluppatori ora si metteranno a lavorare sulla 83 (che potrebbe essere rilasciata prima). Ecco le parole precise:

Ecco alcune delle azioni immediate basate su questa decisione: abbandoneremo ora lo sviluppo di M82, bloccheremo il supporto alla versione e fermeremo i test. Non pubblicheremo nessuna nuova versione di M82, e ci fermeremo dal lavorare sulla stabilizzazione della beta. Sposteremo gli sviluppatori su M83 subito, e manterremo in piedi i canali beta per M81 fino a che M83 non sarà pronto per essere rilasciato.

 

 

 

Aree Tematiche
News Programmazione Software Tecnologie
Tag
martedì 24 marzo 2020 - 13:35
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd