CORONAVIRUS

Computex 2020 rinviato a fine Settembre

24 Marzo 2020

Computex 2020

Come già accaduto per i più importanti eventi mondiali anche la programmazione del Computex edizione 2020 viene stravolta a casa del Coronavirus.

In programma per l’inizio di giugno a Taipei, Computex è ormai da decenni una delle fiere tecnologiche più grandi del mondo. È solo l’ultimo degli eventi in ordine di tempo ad essere cancellato o rinviato per la recente pandemia di COVID-19.

Sono state le aziende che avrebbero dovuto partecipare al Computex 2020 a chiedere agli organizzatori di rimandare l’evento e oggi – attraverso un comunicato stampa – è stato ufficializzato il rinvio della 40° edizione della fiera a fine Settembre: dal 28 al 30.

A differenza di altri importanti eventi mondiali non è stata definitivamente cancellata ma solamente posticipata in quanto gli organizzatori si sono detti certi di riuscire ad organizzare un evento quest’anno.

Sfortunatamente, il mondo è affetto da grave polmonite infettiva (COVID-19). Ad oggi, oltre 300.000 persone sono state diagnosticate in 167 paesi in tutto il mondo, incidendo su economia, commercio, trasporti, convegni e turismo. Gli organizzatori di COMPUTEX, il presidente e CEO di TAITRA, il sig. Walter Yeh e il segretario generale del TCA, il sig. Enoch Du, annunciano congiuntamente, per la salute e la sicurezza di espositori e visitatori, l’efficacia della mostra e il mantenimento dell’immagine del marchio COMPUTEX, in programma COMPUTEX per il 2-6 giugno verrà riprogrammato a settembre.

Per continuare a servire gli espositori e i visitatori di tutto il mondo tenendo conto della salute e della sicurezza di tutti i partecipanti, COMPUTEX viene riprogrammato dal 28 al 30 settembre al Taipei Nangang Exhibition Center, Hall 2 (TaiNEX 2) e presenterà 5G e comunicazione, soluzioni intelligenti, giochi e InnoVEX (startup).

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
martedì 24 Marzo 2020 - 19:23
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd