La durata del giorno al tempo dei dinosauri

61
2 anni fa

Dinosauri

Un nuovo studio su alcune antiche conchiglie rivelerebbe interessanti informazioni in merito alla durata del giorno al tempo dei dinosauri.

A quanto pare la durata del giorno sul nostro pianeta non è sempre stata la stessa e la scoperta è stata fatta partendo dallo studio di antiche conchiglie fossili risalenti al tardo cretaceo (circa 70 milioni di anni fa).

Dallo studio pubblicato recentemente sulla rivista scientifica Paleoceanography and Paleoclimatology, emerge che i gusci di queste conchiglie avrebbero registrato la presenza del sole attraverso una lamina di crescita di circa 40μm (micrometro) al giorno.

Grazie all’analisi di questi strati di crescita i ricercatori hanno potuto stabilire che la durata media del giorno era di circa 23,5 ore e conseguentemente la durata di un anno era di 372 giorni, dimostrando quindi che la lunghezza del giorno è aumentata dal tardo Cretaceo, come previsto dai modelli astronomici.

 

shell structure

 

Animali a sangue caldo, risalgono a 233 milioni di anni fa
Animali a sangue caldo, risalgono a 233 milioni di anni fa
Creature fossili: alcune risalgono a 500 milioni di anni fa
Creature fossili: alcune risalgono a 500 milioni di anni fa
Misteriosa creatura acquatica: il più antico vertebrato
Misteriosa creatura acquatica: il più antico vertebrato
Culla dell’umanità: ritrovati fossili più vecchi
Culla dell’umanità: ritrovati fossili più vecchi
Canguro gigante: nessuna parentela con quello australiano
Canguro gigante: nessuna parentela con quello australiano
Estinzione sulla Terra: quali sono i primi animali a riprendersi?
Estinzione sulla Terra: quali sono i primi animali a riprendersi?
Eureka! 21 – Dinosauri che passione
Eureka! 21 – Dinosauri che passione