Artemis: la musica di Lindsey Stirling celebra la missione e la donna

89
1 anno fa

artemis

La NASA ha pubblicato il video in cui l’artista Lindsey Stirling suona la sua Artemis in cima al Launch Control Center dove partirà la prossima missione che porterà l’uomo e la donna sulla Luna e oltre. 

La sinfonia suonata e realizzata dall’artista poliedrica Lindsey Stirling ha lo stesso nome della prossima missione lunare della NASA: Artemis. Il video è emozionante e celebra non solo un grande obiettivo ma anche la donna. La missione porterà entro il 2024 l’uomo e la prima donna sulla Luna con lo scopo successivo di costruire una base sostenibile per le future missioni su Marte.

 

 

Lindsey è una giovane artista americana a tutto tondo: suona magistralmente il violino, è compositrice e ballerina. La performance è stata registrata a pochi chilometri dal Launch Pad 39B proprio quello che la NASA sta rinnovando per la prossima missione sulla Luna.

Nel video Lindsey si sposta sule tetto dello stabile vicino al Vehicle Assembly Building il luogo dove la NASA costruì il Saturn V, il razzo che ha permesso il lancio delle missioni Apollo tra gli anni ’60 e ’70.

I lanci di Artemis saranno realizzati con lo Space Launch System, il più grande razzo che la NASA abbia realizzato dopo il Saturno V, e il veicolo spaziale Orion.

Particolare attenzione in questa missione è data alla figura femminile, sopratutto nel mese della celebrazione della donna. La donna come filo conduttore della NASA per questa missione così importante:  l’agenzia spaziale americana si sta preparando infatti ad inviare il suo prossimo gruppo di astronauti sulla superficie lunare e per la prima volta sarà presente anche una donna.

Il nome non è scelto a caso infatti Artemis è la sorella gemella di Apollo ed è anche il volto della missione.

 

 

Nel video si intervallano nomi e situazioni che riguardano le donne che hanno contribuito alla conquista dello spazio. Si menziona anche l’impresa dell’astronauta Christina Koch che ha recentemente concluso il suo periodo di quasi un anno nello spazio, un record per le donne, e che ha anche partecipato alle prime tre passeggiate spaziali per sole donne insieme a Jessica Meir.

Non solo, la NASA ha ben 16 candidate donne che potrebbero partecipare alle missioni Artemis.

 

Una curiosità: l’asteroide 242516 Lindseystirling scoperto per la prima volta nel 2005 porta il nome della violinista.

 

 

 

Osiris-Rex: completa il giro finale dell'asteroide Bennu
Osiris-Rex: completa il giro finale dell'asteroide Bennu
Marte, l'elicottero Ingenuity si prepara all'azione
Marte, l'elicottero Ingenuity si prepara all'azione
Le gomme dei rover della NASA sulle biciclette: l'idea di una startup americana
Le gomme dei rover della NASA sulle biciclette: l'idea di una startup americana
LEGO NASA Space Shuttle Discovery: annunciato ufficialmente il set 10283 dedicato al veicolo della NASA
LEGO NASA Space Shuttle Discovery: annunciato ufficialmente il set 10283 dedicato al veicolo della NASA
Saturno: il cambio di stagione catturato da Hubble
Saturno: il cambio di stagione catturato da Hubble
Giove: osservata la nascita delle aurore sul gigante gassoso
Giove: osservata la nascita delle aurore sul gigante gassoso
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano