ChilledCow, Youtube ha ucciso una live che andava avanti da 18 mesi

4
1603
24 Febbraio 2020

Youtube ha bannato per sbaglio ChilledCow, un canale che trasmetteva in diretta Lofi Hip-hop da oltre un anno. Il risultato è che la vecchia live (ora di nuovo disponibile) è diventata uno dei video più lunghi del sito.

Pochi giorni fa chi scrive ha scoperto il mondo del Lofi hip-hop su Youtube, una piccola galassia fatta di canali che trasmettono perennemente in live, 24/7 – 365/365, track piacevolmente rilassanti che uniscono elementi del jazz, con beat e strumenti distorti in un loop di melodie prive di una struttura complessa, ma comunque decisamente gradevoli. Ormai la musica Lofi mi fa compagnia frequentemente mentre lavoro al computer, tra un podcast e l’altro. Ironia ha voluto che, pochi giorni dopo la mia scoperta, Youtube abbia deciso di sospendere uno di questi canali, ChilledCow, ponendo fine ad una live che andava avanti senza interruzioni da un anno e mezzo. Grazie per il segnale Youtube, gentilissimo. Giuro che non mi appassiono più a nulla. 

 

 

In media i canali di Lofi hip-hop accumulano dai 1.000 ai 20.000 spettatori simultanei

In media i canali di Lofi hip-pop accumulano dai 1.000 ai 20.000 spettatori simultanei, e hanno un’estetica piuttosto omogenea: si presentano tutti con una gif di una anime-girl o di qualche animale antropomorfo nell’atto di studiare, navigare sul laptop e bere il Tè. Insomma, un misto di Chill e laboriosità. Una personalità rafforzata dagli stessi titoli delle live, che spesso vendono la musica Lofi Hip-hop come la scelta perfetta per “rilassarsi” o “studiare”. “Beats to relax/study to” recita non a caso la descrizione dello stream di ChilledCow.

Nonostante il seguito molto forte, i principali canali di Lofi su Youtube non sono estremamente redditizi, soprattutto per una scelta esplicita dei loro creatori: la maggior parte delle live sono settate per mostrare una sola pubblicità agli spettatori, quando in una live spesso gli youtuber più navigati inseriscono dai 3 ai 5 roll pubblicitari.

 

 

Recentemente Cherie Hu su hotpodnews.com ha scritto un bellissimo approfondimento dedicato “all’economia” dei canali Lofi, cercando di capire quanto guadagnino, e quali accorgimenti abbiano preso per rendere le loro finanze più interessanti – in moltissimi hanno dato vita a delle case discografiche dedicate al genere. Ma questa è un’altra storia, quello che ci interessa a noi in questo momento è quello che è successo a ChilledCow, il canale più popolare di questo tipo.

 

 

Quando è stata interrotta da Youtube la live di ChilledCow stava andando in onda da oltre 540 giorni.

Di norma Youtube non mostra i dati sulle visite di una Live se non al termine di questa. Fino all’incidente, di conseguenza, non si sapeva quanti visitatori avesse accumulato la live in tutto questo tempo. Ora sappiamo che la live di ChilledCow in un anno e mezzo ha attirato 218 milioni di click. Youtube assegna una visualizzazione ogni volta che qualcuno guarda un video per più di tot secondi. Non stiamo parlando, quindi, di visitatori unici. È comunque un dato piuttosto impressionante, che testimonia quanto sia grande la community di appassionati del canale.

Con oltre 13.000 ore, la live di ChilledCow è diventata uno dei video più lunghi della storia di Youtube.

Youtube ha interrotto la live dopo aver sospeso il canale di ChilledCow per una violazione delle policy del sito. Appena dopo 24 ore la sanzione è stata eliminata, e il proprietario del canale ha potuto lanciare una nuova diretta che è disponibile anche mentre sto scrivendo questa notizia (la trovate poco sopra).

 

 

La vecchia live non può essere riprodotta, è disponibile nella barra di ricerche, ma è classificata come “video non riproducibile”.

Il mio account è stato sbannato, grazie dal profondo del mio cuore per l’incredibile supporto, sono grato di avere una community così fantastica. Rimetterò di nuovo lo stream appena mi è possibile.

ha twittato nella giornata di ieri il proprietario di ChilledCow.

 

 

Youtube, sempre su Twitter, ha spiegato di aver bannato l’account di ChilledCow per errore. ChilledCow aveva già avuto un problema simile a luglio del 2017, con la live che era stata interrotta dopo poco più di un mese da quando era stata messa online.

Inizialmente il primo stream di ChilledCow, scrive The Verge, usava come copertina una GIF presa da I sospiri del mio cuore dello studio Ghibli, motivo per cui era stata interrotta tre anni fa per violazione di copyright. Ora la live mostra una gif senza copyright che è comunque molto simile a quella originale.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
lunedì 24 Febbraio 2020 - 17:09
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd