Rolls-Royce costruirà 15 mini reattore nucleari in Gran Bretagna

521
1 anno fa

Rolls-Royce costruirà e renderà operativi 15 nuovi mini reattori nucleari in Gran Bretagna. Si tratta di una soluzione modulare, molto più versatile rispetto alla costruzione di vere e proprie centrali da zero.

Paul Stein, CTO di Rolls-Royce, sostiene che i reattori nucleari in questione possono essere trasportati via camion, per poi essere assemblati una volta raggiunto il sito interessato. Significa che uno stabilimento centrali li può produrre in massa, abbattendo i costi e i tempi di installazione.

I reattori modulari di Rolls-Royce verranno installati in centrali dalle dimensioni estremamente più contenute di quelle attuali.

 

Rolls-Royce non è da sola in questa operazione, ma è alla guida di un consorzio che include diverse altre aziende. Inoltre il loro progetto beneficerà di finanziamenti statali per 18 milioni di sterline.

I 15 mini-reattori dovrebbero generare un beneficio da 52 miliardi di sterline per l’economia, creando 40mila nuovi posti di lavoro.

Un singolo Small Modular Reactors (SMR) di Rolls-Royce è in grado di produrre energia per 60 anni, generando 440 MW di elettricità: quanto basta per alimentare una città delle dimensioni di Leeds.

Gli SMR dovrebbero diventare operativi a partire dal 2029. Il costo per la produzione di energia elettrica dovrebbe assestarsi sui 78$ per MWh.

 

 

Le scorie radioattive sono il segreto per ottenere batterie che non si devono mai ricaricare
Le scorie radioattive sono il segreto per ottenere batterie che non si devono mai ricaricare
Radioattività: pericolo o risorsa?
Radioattività: pericolo o risorsa?
Le Centrali Termoelettriche
Le Centrali Termoelettriche
XKCD What if?: Fuori tutti
XKCD What if?: Fuori tutti
La Germania abbandona il nucleare
La Germania abbandona il nucleare
Il referendum sul nucleare non ci sarà
Il referendum sul nucleare non ci sarà
Reattore a fusione nucleare DIY
Reattore a fusione nucleare DIY