CORONAVIRUS

Coronavirus: le prime immagini del virus 2019-nCoV

103
30 Gennaio 2020

Il Centro cinese per i dati microbiologici (Nmdc) ha rilasciato le prime immagini del virus 2019-nCoV:  le immagini al microscopio elettronico mostrano le particelle del nuovo coronavirus isolate da un paziente il 6 gennaio.

I coronavirus fanno parte di una grande famiglia di virus che in condizionali normali vivono all’interno di animali selvatici come i pipistrelli.

 

Particelle del coronavirus 2019-nCoV isolate in un campione ambientale

 

Il virus per adattarsi ad un organismo molto diverso, come quello umano, deve compiere una mutazione cambiando le proprie caratteristiche e per farlo deve accoppiarsi con un altro coronavirus che vive in un altro organismo.

 

Ingrandimento di particelle del coronavirus 2019-nCoV

 

Attraverso questi passaggi il virus muta acquisendo caratteristiche che gli permettono di aggredire l’uomo: il virus compie il salto di specie.

La combinazione genetica del nuovo virus 2019-nCoV nato da due virus tipici degli animali gli permette di aggredire le cellule del sistema respiratorio dell’uomo.

Le immagini sono state pubblicate da Nmdc che fa capo ai Centri cinesi per il controllo delle malattie (China Cdc).

 

 

 

Aree Tematiche
Medicina Natura News Scienze
Tag
giovedì 30 gennaio 2020 - 11:41
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd