Il Governo britannico sta avvisando i suoi cittadini di non loggarsi ai conti correnti usando Windows 7

Il Governo britannico sta avvisando i suoi cittadini di non loggarsi ai conti correnti usando Windows 7

278
15 Gennaio

Windows 7 è morto, ufficialmente. Il sistema operativo non verrà più aggiornato, nemmeno per ricevere patch di sicurezza. Per questa ragione è estremamente sconsigliato continuare ad usarlo, quanto meno per attività sensibili.

Windows 7 non è più ufficialmente supportato da Microsoft dal 14 gennaio

Windows 7 non è più ufficialmente supportato da Microsoft da ieri, 14 gennaio. Il National Cyber Security Cente del Regno Unito ha già pubblicato un avviso dedicato ai cittadini britannici. Contenuto: smettete di usare Windows 7, e non loggatevi ai vostri account bancari dai PC con il vecchio sistema operativo.

Così un portavoce dell’agenzia britannica:

La NCSC vi consiglia di aggiornare i vostri device su cui sia attualmente installato Windows 7, in modo da far sì che continuino a ricevere gli aggiornamenti software necessari alla loro protezione. Inoltre, esortiamo le persone che stiano ancora utilizzando il software dopo il termine della deadline a rimpiazzare i loro device il prima possibile e a trasferire i dati sensibili su device ancora supportati. Vi invitiamo anche a non usarli per azioni come accedere ai conti correnti o ad altri account sensibili. Dovrebbero anche considerare di accedere alle email da un altro device.

Nel frattempo gli utenti che hanno ancora device con Windows 7 stanno già ricevendo da diverse settimane avvisi analoghi da parte di Microsoft:

 

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
mercoledì 15 gennaio 2020 - 18:37
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd