Scoperte due nuove stelle nella costellazione dell’Auriga

71
1 anno fa

È ad opera di un gruppo di astrofili italiani la scoperta di un nuovo sistema binario variabile di stelle: la loro luminosità cambia nel tempo e ruotano una intorno all’altra in meno di 9 ore.

Il sistema binario si trova nella costellazione dell’Auriga a circa 800 anni luce e le due stelle che ne fanno parte ruotano una intorno all’altra impiegando circa 8,6 ore toccandosi ed eclissandosi.

L’osservazione è avvenuta nell’arco di un anno ed è stata realizzata grazie al lavoro comune del Gruppo Astrofili Palidoro, dell’Unione Astrofili Italiani (Uai), dell’Osservatorio nastro verde e del Gruppo Astrofili Galileo Galilei.

Le due stelle sono attaccate fisicamente e si scambiano materia nel corso della rotazione, si tratta di nane rosse stelle più piccole del Sole. La loro luminosità è variabile perché la radiazione che raggiunge la Terra diminuisce quando la stella si eclissa dietro la compagna

ha spiegato ad ANSA Giuseppe Conzo, presidente del Gruppo Astrofili Palidoro.

La scoperta è stata riconosciuta ufficialmente dall’American Association of Variable Star Observers (Aavso)

 

 

Neowise: la cometa visibile ad occhio nudo, quando vederla e come fotografarla
Neowise: la cometa visibile ad occhio nudo, quando vederla e come fotografarla
Cielo di luglio: i giganti Giove e Saturno saranno i protagonisti incontrastati
Cielo di luglio: i giganti Giove e Saturno saranno i protagonisti incontrastati
Astrofili @ Home: sabato 2 maggio come e dove seguire l'evento
Astrofili @ Home: sabato 2 maggio come e dove seguire l'evento
Liridi: le stelle cadenti di aprile
Liridi: le stelle cadenti di aprile
Le Orionidi nel cielo notturno di ottobre
Le Orionidi nel cielo notturno di ottobre
Luglio spaziale: Eclissi parziale di Luna visibile dall'Italia e tanto altro
Luglio spaziale: Eclissi parziale di Luna visibile dall'Italia e tanto altro
Astronomia Pratica: Stellarium
Astronomia Pratica: Stellarium