Xbox Series X punta ad eliminare i tempi di caricamento

Xbox Series X punta ad eliminare i tempi di caricamento

19 Dicembre

In un’intervista rilasciata a Gamespot, Microsoft ha spiegato come Xbox Series X punti ad eliminare virtualmente i tempi di caricamento.

Emergono nuovi dettagli relativi alla nuova Xbox Series X, la console di nuova generazione di Microsoft presentata ufficialmente qualche giorno fa durante la notte dei The Game Awards. Secondo quanto riportato da Microsoft ai microfoni di Gamespot, la presenza del nuovo hard disk SSD comporterebbe notevoli vantaggi, tra cui l’eliminazione virtuale dei tempi di caricamento.

Il Director of Program Management di Microsoft, Jason Roland si è dilungato molto su quest’ultimo aspetto, parlando dei vantaggi apportati dal nuovo sistema di archiviazione a stato solido:

Il nostro obiettivo è quello di eliminare virtualmente i tempi di caricamento. Abbiamo investito sugli SSD NVME e su diversi tool per gli sviluppatori. Vogliamo che non ci siano più attese per i caricamenti, così da migliorare drasticamente il fattore immersione, proprio grazie a queste nuove tecnologie.

Che si tratti di un gioco suddiviso in livelli e dunque del passaggio tra un livello e l’altro o di un gioco con un grosso open world, non dovremmo avere queste attese per i caricamenti che rovinano l’immersione e questo è possibile con alcuni degli investimenti che abbiamo fatto sul fronte dell’input-output.

 

Al momento, non sono state rilasciate molte ulteriori informazioni riguardante Xbox Series X, ma sicuramente avremo modo di saperne di più fra qualche mese e più nello specifico quando sarà svelata finalmente la data di uscita.

 

Roberta Pagnotta

Roberta Pagnotta a.k.a. Newsbot26

Videogames Newsbot
Aree Tematiche
Games News Tecnologie Videogames
Tag
giovedì 19 dicembre 2019 - 18:01
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd