Opinione: Il Futuro di Star Wars e di Lucasfilm
OPINIONETUAKESSELRUN

Opinione: Il Futuro di Star Wars e di Lucasfilm

di
itomi itomi
2
149

Un po’ di previsioni sul futuro di Star Wars, dopo anni passati a seguire il franchise da vicino, girando il mondo inseguendo le Star Wars Celebration e i personaggi chiave della nuova Lucasfilm dopo l’acquisizione da parte di Disney.

Una serie di mie personali previsioni, che potrebbero avverarsi o meno, su cui discutere insieme nei commenti e sui miei social se vi va.

 

 

Basta Kathleen Kennedy

Basta Kathleen Kennedy, che ha fatto solo casini, non ha mai avuto una vera visione, non ha sfruttato lo Story Group di Lucasfilm, anzi lo ha umiliato e portato quasi allo scioglimento.

Che non ha saputo gestire il più importante franchise del cinema, con scelte scellerate, cambiando idea mille volte su registi e sceneggiatori, con produzioni tirate via per mancanza di tempo, con un timing delle uscite folle.

Che non ha mai gestito Lucasfilm per quello che era una volta: una casa di produzione vera e non unicamente la casa di produzione di Star Wars, tanto più ora con dietro Disney e il suo portafogli senza fine. Dopo tanti anni sentire solo ora i rumor su una produzione diversa da Star Wars (la serie di Willow, manco una roba davvero nuova) fa davvero ridere.

Gli scade il contratto nel 2021 e ormai, finalmente, è finita.

 

 

Basta Trilogie

Basta trilogie, solo film singoli, integrati in uno Star Wars Cinematic Universe insieme alla serialità live action e animata, dentro a Disney+ che diventa cruciale, per Disney e per Star Wars.

 

 

Basta Lucasfilm

Qui mi sbilancio e vedremo nei prossimi anni se ci avrò preso. Per quello che ha fatto fino ad ora tanto vale eliminare il nome per sempre. Non so se ci sono limiti contrattuali a questo, ma se deve solo pensare a Star Wars e non produrre più niente di diverso tanto vale che cambi nome in Star Wars Studios e che volti pagina insieme all’addio della Kennedy.

 

 

Feige, Favreau, Filoni

Il futuro è di Feige, Favreau, Filoni. Tre “effe” per partire dal 2021, con loro e i loro collaboratori, con persone che sanno gestire un franchise e conoscono Star Wars per davvero. Con la voglia di fare cose nuove, guardando però anche a quanto di buono si è già visto e rispettando un canone che deve essere rispettato e che è un valore immenso, non un limite.

 

 

Sorry Rian

Di Rian Johnson non parlo più, è ormai evidente che ci avevo preso in pieno dicendo che non avrebbe mai più fatto niente di Star Wars e che le risatine di Filoni & Favreau che ho notato alla Star Wars Celebration erano quello che sembravano.

Il fatto che ancora non si sia chiarita sta cosa ufficialmente e che lui debba ancora credere di essere sulla barca è di una tristezza infinita. E anche qua la Kennedy si dimostra quello che è. Mi spiace davvero per lui che si è dimostrato in più occasioni un grande regista.

 

 

 

 

 

Leggi la nostra Multirecensione di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker e segui la nostra sezione Kessel Run per tutte le ultime news legate all’universo di Star Wars.

 

itomi

Antonio Moro a.k.a. itomi

Fondatore e capo redattore di Lega Nerd. Scrivo editoriali e recensioni su tecnologia, innovazione e pop culture. Mi occupo di UI/UX e direzione creativa, soprattutto su progetti web e gaming. Faccio cose e conosco gente su internet dal 1996. Più info su antoniomoro.com e itomicreative.com
Aree Tematiche
Cinema Entertainment Kessel Run News Video on Demand
Tag
mercoledì 18 dicembre 2019 - 12:48
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd