Per J.J. Abrams il ritorno di Palpatine era pianificato da tempo
198

Cattivi

Nell’ultimo capitolo della nuova trilogia di Star Wars ritornerà il malvagio imperatore Palpatine. J.J. Abrams spiega il perché del suo ritorno.

In Star Wars: L’Ascesa di Skywalker ci sarà anche l’imperatore Palpatine. Il personaggio è già apparso nelle prime due trilogie. Il suo ritorno nel Capitolo IX ha trovato alcuni fan entusiasti, ed altri meno convinti.

Il regista J.J. Abrams, che ha già diretto Il Risveglio della Forza, e che ritornerà in L’Ascesa di Skywalker, ha voluto  chiarire alcune cose riguardanti il ritorno di Palpatine nella saga di Guerre Stellari. Ecco cosa ha dichiarato:

Guardando alla storia del personaggio ed alla sua importanza, la sua assenza nella nuova trilogia sarebbe stata abbastanza evidente. Suonava un po’ strano non riproporlo.

Non dico che esista una Bibbia che abbiamo seguito passo passo, ma quando abbiamo lavorato con Larry Kasdan sul Risveglio della Forza, abbiamo fatto un ragionamento a priori.

Siamo andati a rivedere cosa c’era da prima, ed abbiamo scelto di raccontare una storia che toccava temi e idee già visti, ma con l’obiettivo di dire qualcosa di nuovo.

Abbiamo guardato al passato per capire cosa sarebbe potuto succedere dopo.

 

L’Ascesa di Skywalker arriverà nelle sale cinematografiche il 18 dicembre.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment Kessel Run News
Tag
mercoledì 27 novembre 2019 - 10:42
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd