Jackpoting, i malware che fanno sputare soldi agli sportelli bancomat

Il 2019 ha visto un’impennata del Jackpoting, gli attacchi malware che mirano a far sputare soldi all’infinito ai bancomat, un po’ come se fossero delle slot machine dove è stata fatta una vincita.

Lo rivela un’indagine di Motherboard e Beyerischer Rundfunk:

Globally, our 2019 survey indicates that jackpotting attacks are increasing.

dice David Tente dell’ATM Industry Association.

L’inchiesta di Motherboard rivelerebbe, poi, che molti attacchi non vengono nemmeno pubblicizzati. Nel senso che le autorità, probabilmente per evitare facili emulazioni preferisce che la notizia non sia diffusa.

Questo perché nel deepweb, alla portata di (quasi) tutti, sarebbero venduti tool come Cutlet Maker, un software che costa 1.000$ e rende piuttosto facile la violazione dei bancomat. Va moltissimo in Europa, mentre gli americani usano soprattutto Ploutus.D.

Per “fare jackpot” basta una semplice chiavetta USB, l’unico sforzo sarebbe quello di accedere all’hardware degli sportelli automatici senza far scattare l’allarme troppo presto.

Così l’esperto del fenomeno David Sancho:

The bad guys are selling these developments [malware] to just anybody. Potentially this can affect any country in the world.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
News Tecnologie Uncategorized
Tag
venerdì 18 ottobre 2019 - 10:29
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd