C’è una class action contro Fortnite: è accusato di creare volutamente dipendenza

190
2 anni fa

Fortnite Battle Royale

Uno studio legale canadese ha presentato una richiesta di class action contro Epic Games, publisher di Fortnite. L’azienda è accusata di aver creato il gioco con l’intento di renderlo assuefacente.

Dietro alla class action ci sono due famiglie, che ritengono che Fornite dia “più dipendenza della cocaina“.

Secondo i querelanti Fornite non sarebbe semplicemente in grado di creare una forte dipendenza nei ragazzini —e per sostenerlo hanno descritto nei documenti i casi di alcuni bambini che avrebbero addirittura smesso di mangiare e docciarsi per giocare—, ma sarebbe stato creato in questa maniera scientemente.

Epic Games, when they created ‘Fortnite,’ for years and years, hired psychologists — they really dug into the human brain and they really made the effort to make it as addictive as possible. They knowingly put on the market a very, very addictive game which was also geared toward youth.

così l’avvocato dello studio Calex Legal, Alessandra Esposito Chartrand (no, non è un nome inventato).

 

 

Tencent fa il possibile per mantenere gli investimenti USA
Tencent fa il possibile per mantenere gli investimenti USA
Xbox Store: ridurre le commissioni sui developer su PC e console per battere la concorrenza
Xbox Store: ridurre le commissioni sui developer su PC e console per battere la concorrenza
Fortnite non arriverà sull'xCloud dell'Xbox. È una scelta deliberata.
Fortnite non arriverà sull'xCloud dell'Xbox. È una scelta deliberata.
Sony riversa altri 200 milioni nel "Metaverse" di Epic Games
Sony riversa altri 200 milioni nel "Metaverse" di Epic Games
Epic Vs Apple: in Australia si è fermato tutto, in attesa dei giudici USA
Epic Vs Apple: in Australia si è fermato tutto, in attesa dei giudici USA
Epic acquista Capturing Reality, sviluppatore di fotogrammetria
Epic acquista Capturing Reality, sviluppatore di fotogrammetria
Apple cerca di coinvolgere Steam nella battaglia contro Epic
Apple cerca di coinvolgere Steam nella battaglia contro Epic