Anonymous ha pubblicato più di 200 database del Partito Democratico

2 anni fa

Oggi Anonymous Italia ha rivelato di aver violato otto siti del Partito Democratico, pubblicando anche 220 database con i dati dei dipendenti, dei tesserati e delle transazioni economiche del partito politico.

Sono state attaccate esclusivamente le sezioni provinciali e regionali dell’Emilia Romagna.

La lista completa degli otto siti violati include i portali del PD di Empoli, Rimini, Parma, Reggio Emilia, Piacenza e dell’Emilia Romagna, oltre al sito dei Giovani Democratici dell’Emilia Romagna.

Nei databse divulgati anche una lista contente transazioni comprese trai 1500 e 3000 euro.

I siti sono già stati ripristinati e sono tornati online.

https://twitter.com/Anon_ITA/status/1180907065700687872?ref_src=twsrc%5Etfw%7Ctwcamp%5Etweetembed%7Ctwterm%5E1180907065700687872&ref_url=https%3A%2F%2Fwww.wired.it%2Finternet%2Fweb%2F2019%2F10%2F08%2Fanonymous-partito-democratico%2F

 

 

LulzSec: ascesa e caduta del colletivo di hacker che spaventò il mondo
LulzSec: ascesa e caduta del colletivo di hacker che spaventò il mondo
Denial of Service
Denial of Service
Who am I - No system is safe
Who am I - No system is safe
Anonymous Sabu spia del FBI
Anonymous Sabu spia del FBI
Anonymous e il defacing della politica: è il Fuck Politicians February
Anonymous e il defacing della politica: è il Fuck Politicians February
Parte l'operazione #ActAgainstACTA da parte degli AnonOPS
Parte l'operazione #ActAgainstACTA da parte degli AnonOPS
Anonymous - Dal Brasile a Londra
Anonymous - Dal Brasile a Londra