Watchmen: Damon Lindelof spiega perché la serie sarà un sequel

Watchmen

Lo showrunner di Watchmen ha rivelato alcuni dettagli sulla serie in arrivo su HBO. Ecco cosa ha dichiarato Damon Lindelof a Entertainment Weekly.

Durante una recente intervista rilasciata a Entertainment Weekly lo showrunner della serie su Watchmen, realizzata da HBO, ha chiarito alcuni dettagli riguardo al telefilm. Damon Lindelof ha infatti dichiarato che il telefilm sarà un sequel.

Ecco le sue parole:

Sicuramente può definirsi un sequel, e non un reboot. Il fumetto sarà un canone già acquisito, si tratta di un qualcosa di già accaduto. Non abbiamo fatto alcun revisionismo storico, però ci muoveremo nel mezzo di ciò che è accaduto creando delle trame. Vogliamo quindi chiarire fin da subito che il primo episodio della serie sarà l’inizio di una nuova storia, piuttosto che la continuazione di una vecchia.

Lindelof ha anche sottolineato che più che il tema del supereroismo nella serie sarà esplorata la tematica delle maschere, e del perché ci siano delle persone che le indossino.

L’episodio pilota sarà diretto da Nicole Kassell (The Killing, Vinyl, The Americans)Nel cast troveremo, tra gli altri: Regina King, Jeremy Irons, Don Johnson, Tim Blake Nelson, Louis Gossett Jr., Yahya Abdul-Mateen II, Adelaide Clemens, Andrew Howard, Tom Mison, Frances Fisher, Jacob Ming-Trent, Sara Vickers, Dylan Schombing, Lily Rose Smith, Adelynn Spoon e Jean Smart.

Watchmen, arriverà su HBO il 20 ottobre.

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione
Tag
sabato 21 settembre 2019 - 11:09
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd