The Comet: il video della missione Rosetta sulla cometa Churyumov-Gerasimenko

2 anni fa

Obiettivo: la cometa P67, anche conosciuta come Churyumov-Gerasimenko. Un video affascinante che descrive la missione Rosetta, una missione di successo che ha collezionato diversi primati e ha permesso di individuare la presenza di molecole organiche complesse essenziali per la vita.

Rosetta ha inviato sulla terra oltre 400.000 foto e preziosi dati scientifici. Tra le altre cose, ha anche trovato molecole organiche complesse:  i mattoni della vita.

Termina così il video che riassume il successo della missione Rosetta. Approvata nel 2003 la missione ha richiamato ingegneri e scienziati provenienti da tutta Europa e dagli Stati Uniti per costruire il veicolo spaziale, un orbiter e un lander, che avrebbe studiato il misterioso oggetto di ghiaccio: la cometa periodica nota come Cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko.

Scoperta nel 1969 dallo scienziato ucraino Klym Ivanovyč Čurjumov grazie all’analisi di una fotografia scattata presso l’osservatorio di Almaty dall’astronoma sovietica Svetlana Ivanovna Gerasimenko, è stata dapprima scambiata per la cometa 32P/Comas Solá ma poi attraverso analisi più approfondite si rivelò come un oggetto fino ad allora sconosciuto.

 

 

Rosetta ha continuato a studiare la cometa e il suo ambiente fino alla fine della missione terminata a settembre 2016. 

Rosetta in un viaggio durato ben dieci anni ha attraversato il Sistema Solare, facendosi strada tra cinture di asteroidi e inoltrandosi nello spazio più profondo con un unico scopo, raggiungere la Cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko.

Nell’agosto del 2014 è rimasta in orbita attorno alla cometa fino a novembre dello stesso anno quando un piccolo lander è stato rilasciato sulla sua superficie. Rosetta ha continuato a studiare la cometa e il suo ambiente fino alla fine della missione terminata a settembre 2016. 

 

Ecco il video:

 

Rosetta fu il primo veicolo spaziale ad orbitare attorno al nucleo di una cometa e a volare al suo fianco mentre si dirigeva verso l’interno del Sistema Solare. È stata la prima navicella spaziale a studiare da vicino la trasformazione di una cometa congelata a causa del calore del Sole.

Fu la prima missione con l’invio di un lander robotico in un nucleo di comete e i suoi strumenti hanno ottenuto le prime immagini dalla superficie di una di esse.
Infine, Rosetta è stata la prima navicella spaziale ad avvicinarsi all’orbita di Giove usando le celle solari come principale fonte di energia.

 

 

I dati raccolti dalla missione hanno permesso di individuare la presenza di molecole organiche complesse, gli elementi essenziali per la vita.

La vita sulla Terra è stata possibile grazie alle comete? I dati di Rosetta aiuteranno gli scienziati a scoprirlo.

 

La Terra e le stelle in time-lapse
La Terra e le stelle in time-lapse
L'eleganza di Saturno nelle immagini di Hubble
L'eleganza di Saturno nelle immagini di Hubble
A history of Antarctica, la storia del sesto continente
A history of Antarctica, la storia del sesto continente
Earth View, 1500 straordinarie immagini della Terra
Earth View, 1500 straordinarie immagini della Terra
Google Maps passa all'alta definizione
Google Maps passa all'alta definizione
Terrapattern, il motore di ricerca per immagini satellitari
Terrapattern, il motore di ricerca per immagini satellitari
Early One Morning - Un mondo di fiammiferi
Early One Morning - Un mondo di fiammiferi