Alan Turing verrà celebrato sulla nuova banconota da 50 sterline #LegaNerd
di
NewsBot NewsBot
2
671

Alan Turing è stato scelto dalla Banca di Inghilterra per le nuove banconote da 50 sterline che entreranno in circolazione dal 2021. Andrà a sostituire Matthew Boulton e James Watt (gli inventori del motore a vapore)

Lla nuova serie di banconote vedrà protagonisti anche Winston Churchill, la scrittrice Jane Austen, e l’artista JMW Turner (che adorneranno rispettivamente le banconote da 5, 10 e 20 sterline)

Non solo Turing è uno dei principali padri dell’informatica moderna, ma fu anche a capo del team che riuscì a decodificare il codice di Enigma, la macchina elettro-meccanica utilizzata dai nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale per comunicare segretamente.

Il lavoro di Turing e del suo team diede un enorme vantaggio strategico agli alleati che poterono decifrare le comunicazioni tedesche senza che questi sospettassero nulla.
Le comunicazioni così ottenute, le famose Ultra, furono determinanti per la vittoria della Seconda Guerra Mondiale.

Le comunicazioni così ottenute, le famose Ultra, furono determinanti per la vittoria della Seconda Guerra Mondiale. Pensate quindi a quanto è stato importante Turing per la storia inglese e mondiale.

Nonostante questo Turing fu presto dimenticato e addirittura perseguitato in patria per via della sua omossessualità: fu costretto a scegliere tra una pena a due anni di carcere o la castrazione chimica mediante assunzione di estrogeni.

Per non finire in prigione, lo scienziato optò per la seconda alternativa. Per oltre un anno si sottopose a trattamenti che provocarono in lui un calo della libido e lo sviluppo del seno (ginecomastia). La depressione legata al trattamento e all’umiliazione subita fu, a parere di molti storici, il motivo che lo condusse al suicidio il 7 giugno 1954. Aveva solo 42 anni.

A parere nostro Turing dovrebbe avere una statua in ogni grande città europea: il governo e la banca Inglese in particolare dovrebbero celebrarlo in ogni forma possibile e ritrarlo sulle banconote da 50 sterline è veramente il minimo a 65 anni dalla sua morte.

Turing ricevette la grazia post mortem dalla regina Elisabetta solo nel 2013.

Il ricercatore Demis Hassabis ha dichiarato durante la cerimonia che ha annunciato le nuove banconote da 50 sterline:

It was nothing short of a tragedy how a country he had served with such distinction treated him after the war, persecuting him for his homosexuality…. That’s why it’s wonderful to see Turing on the note, as a powerful symbol of the long overdue recognition he deserves. The technology we use every day and can’t imagine life without – none of this would have been possible without Turing’s work.

L’immagine di testa è solo un concept (piuttosto brutto) fatto al volo dalla Banca d’Inghilterra per celebrare la scelta, speriamo vivamente che la banconota finale saprà celebrare adeguatamente il grande Alan Turing.

 

 

 

Nel nostro piccolo abbiamo celebrato Turing sulla t-shirt che festeggia i 10 anni di Lega Nerd: Alan simboleggia per noi tutta la tecnologia moderna.

La trovate ancora disponibile su Tee Tee se vi interessa. Viva Turing, viva la tecnologia!

 

 

 

Ascolta questo articolo:
NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Cultura News Storia Tecnologie
Tag
lunedì 22 luglio 2019 - 14:34
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd