Willy il principe di Bel Air: su Netflix tutte le stagioni disponibili da oggi
di
NewsBot NewsBot
2
2409

Sono disponibili da oggi su Netflix tutte le stagioni di Willy il principe di Bel Air, la popolare sit-com americana degli anni novanta che ha lanciato Will Smith.

In Italia la sit-com è andata in onda tra il 1993 e il 1997 su Italia 1 ed è stata replicata numerose volte.

Su Netflix sono ora presenti tutte le sei stagioni, con il doppiaggio originale italiano oppure anche nella versione originale americana. La serie si compone di 148 episodi in totale, divisi in 6 stagioni andate in onda negli Stati Uniti tra il 1990 e il 1996.

 

 

Curiosità

  • A partire dalle ultime stagioni, in diversi episodi, si è avuta la rottura della quarta parete da parte dei personaggi. In un episodio in particolare Willy, mentre lavora come cameriere in un ristorante, sente la sua voce narrante raccontare di essere infine tornato a vivere a Filadelfia. Ma il suo racconto è interrotto all’improvviso dai membri del Network, i quali gli ricordano che il titolo di quest’ultimo è “principe di Bel-air” non “principe di Filadelfia”, per cui lo rapiscono e, a forza, lo fanno salire su un furgone per riportarlo alla location originale. In un altro episodio invece Smith mostra ai fan la redazione della NBC parlando con i vari personaggi principali come James Avery (Philip) ed altri.
  • In questa serie, più volte, vengono fatti riferimenti a I Robinson: nell’episodio “L’Incidente”, Malcolm-Jamal Warner (Theo nei Robison) dice “Ah, che bello vedere tutta la famiglia riunita! Credevo succedesse solo con la famiglia Robinson!”. Carlton, poco dopo, dice “Quel tipo non mi piace. E poi senza occhiali mi ricorda qualcuno”, facendo forse riferimento a Theo o a Warner. Fa una comparsa anche Bill Cosby (Cliff sotto forma di sagoma), e proprio Willy fa riferimento a un episodio di Theo che ritornava a scuola (episodio 5X16). In un altro episodio, appare Raven Symonè, alias Olivia Kendall e in un altro ancora, in un piccolo cameo verso fine episodio, appare Tempest Bledsoe (Vanessa); appare anche il piccolo Nelson (il figlio di Alvin e Sandra nei Robinson), che in un episodio interpreta il piccolo Carlton.
  • Nonostante Sherman Hemsley nelle prime apparizioni di questa sitcom interpretasse un giudice, più avanti (gli ultimi due episodi) interpreta il suo personaggio de I Jefferson, insieme a Isabel Sanford (la moglie nella sitcom); appaiono anche Conrad Bain e Gary Coleman (rispettivamente Philip & Arnold da Il mio amico Arnold), in veste di acquirenti intenzionati a comprare la casa che gli zii di Willy hanno messo in vendita. La casa sarà infine acquistata dai Jefferson.
  • Nell’episodio 25 della quarta stagione compare come guest star il magnate e futuro presidente degli Stati Uniti Donald Trump.
  • Nell’episodio 10 della prima stagione, “ballerino per una notte” compare come guest star la top model Naomi Campbell.
  • Nell’episodio “Grosso guaio a Bel-Air” della serie televisiva Big Time Rush, incentrata sul gruppo musicale omonimo, quando Gustavo informa i membri della band che tutti loro si dovranno trasferire a Bel-Air, Kendall, James, Carlos e Logan cantano una versione rivisitata della sigla dello show, con annesso un video parodistico dello stesso.

via Wikipedia.it

NewsBot

NewsBot

"I think you know what the problem is just as well as I do." Omniscient NewsBot
Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
lunedì 1 luglio 2019 - 14:47
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd