Individuati dei nano batteri sulla terra che potrebbero simulare la vita su Marte

19
2 anni fa

La scoperta di nano batteri in uno degli ambienti più ostili della Terra permetterà di studiare situazioni limite utili agli esperimenti per la ricerca di tracce di vita su Marte e su altri pianeti.

L’ambiente in cui sono stati individuati i nano batteri, chiamati Nanohaloarchaeles Order, è particolarmente ostile, si tratta, infatti, della zona del vulcano Dallol, in Etiopia, dove le temperature si avvicinano ai 90° con alte concentrazioni di salgemma e sali di zolfo e ph molto acidi.

Un ambiente sì fatto, dove non si pensava che ci sarebbe potuta essere della vita, potrebbe rappresentare un habitat marziano sulla terra. Esso presenta caratteristiche simili a quelle di Marte, quando era un giovane pianeta, e potrebbe essere, quindi, utilizzato come campo per gli esperimenti per individuare le testimonianze di vita sul Pianeta Rosso:

Intendiamo proporre alle agenzie spaziali questo sito in Etiopia come analogo di Marte sulla Terra. Un luogo – ha concluso la Cavalazzi – dove si potranno testare rover ed esperimenti ideati per scovare tracce di vita, presente o passata, su Marte o su altri pianeti del Sistema Solare.

Un’altra particolarità, che aiuterebbe gli esperimenti, spiega la geologa in una intervista ad Ansa, è che la zona vulcanica si trova in un’area dove tre placche si stanno allontanando, quella africana, somala e araba, creando così delle condizioni chimico-fisiche particolari in superficie, e non come di solito si trovano, nei fondali marini.

La geologa Barbara Cavalazzi dell’Università di Bologna, intervistata da Ansa, coordina il gruppo italiano che ha contribuito alla ricerca internazionale, pubblicata sulla rivista Scientific Reports, coordinata da Felipe Gómez del Centro di Astrobiologia di Madrid.

Come dimostrato la vita è possibile anche nelle condizioni più estreme

 

 

Guano di pipistrello: nelle profondità di una grotta la storia della Terra
Guano di pipistrello: nelle profondità di una grotta la storia della Terra
Gli scienziati stanno facendo crescere batteri sulle rocce di Marte
Gli scienziati stanno facendo crescere batteri sulle rocce di Marte
Allan Hills: il meteorite che conferma una possibile abitabilità di Marte
Allan Hills: il meteorite che conferma una possibile abitabilità di Marte
Qual è l'origine dell'acqua sulla Terra?
Qual è l'origine dell'acqua sulla Terra?
L'inspiegabile variazione di ossigeno nell'aria marziana
L'inspiegabile variazione di ossigeno nell'aria marziana
Carne artificiale prodotta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale
Carne artificiale prodotta a bordo della Stazione Spaziale Internazionale
Sole: enormi esplosioni emettono particelle superveloci
Sole: enormi esplosioni emettono particelle superveloci