Cosa vede l'Autopilot delle Tesla di notte e nel pieno di un temporale?

Un video caricato su Youtube e scovato dal portale InsideEVs mostra l’Autopilot di Tesla messo sotto stress da una piccola tempesta. Il video mostra l’impatto dell’acqua scrosciante sulle sette telecamere usate dalla macchina, ma la guida semi-autonoma sembra cavarsela davvero molto bene.

L’ovvia premessa è che il veicolo stava viaggiando su una autostrada americana, che rimane comunque uno scenario ideale per Autopilot: non ci sono le minacce improvvise o la viabilità contorta delle strade urbane, e la segnaletica è ben marcata e visibile anche in piena notte.

 

 

Eppure la questione pioggia-guida autonoma non è banale. Anche perché le ultime Tesla fanno a meno dei sensori LIDAR, affidandosi solo sulla vista delle telecamere montate in diversi punti della carrozzeria.

Ad esempio Automotive News lo scorso dicembre metteva in luce uno studio della Michigan State University che segnalava come la pioggia, anche lieve, mettesse in seria crisi la maggior parte dei sistemi di guida autonoma e semi-autonoma attualmente in fase di testing o in commercio.

Even low-intensity rain can really create some serious problems, and as you increase the intensity, the performance of what we consider state-of-the-art mechanisms can almost become paralyzed.

Aveva sintetizzato Hayder Radha, coordinatore della ricerca.

 

 

L’intensa pioggia sembra mettere in difficoltà Autopilot di tanto, in tanto, ma complessivamente non sembra cavarsela male. Il software identifica correttamente gli altri trasporti, e riesce ad individuare i limiti delle carreggiate apparentemente senza problemi.

L’autore del video ha spiegato che Autopilot ha rifiutato di attivarsi per un bel po’, comunque.

 

 

Newsbot16

Newsbot16

Tech Newsbot
Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
mercoledì 8 maggio 2019 - 14:46
Edit

Lega Nerd Podcast

Lega Nerd Live

LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd