Paramount ferma la produzione del sequel di World War Z

66
4 anni fa

World War Z

Il sequel di World War Z, film a sfondo zombie del 2013, sembra sia stato messo in stallo da Paramount per via di alcune questioni relative al budget.

L’elevato costo di produzione è stato un grosso ostacolo anche per il primo film, che ha sì guadagnato mezzo miliardo di dollari ai botteghini, ma che tra marketing e costi di realizzazione era costato circa 430 milioni di dollari.

Stando a quanto riportato da Deadline e Collider, il budget del film richiesto da David Fincher, il regista, era intorno ai 190 milioni di dollari, che Paramount ha giudicato troppo eccessiva, tanto da aver allontanato il regista dal progetto, che è stato adesso fermato.

Non è chiaro se lo stop sia momentaneo o se il film sia stato definitivamente cancellato. Nel primo caso, sarebbe addirittura possibile girare il film con un altro regista ed un budget ritoccato al ribasso, visto che sembra che Brad Pitt e il resto della produzione fossero contenti dello script.

Per il momento i lavori restano fermi, staremo a vedere come si evolverà la situazione.

Tulsa King: la serie Paramount+ con Sylvester Stallone avrà una seconda stagione
Tulsa King: la serie Paramount+ con Sylvester Stallone avrà una seconda stagione
Babylon: il trailer ufficiale del film di Damien Chazelle
Babylon: il trailer ufficiale del film di Damien Chazelle
Babylon: dietro le quinte con Damien Chazelle e il cast
Babylon: dietro le quinte con Damien Chazelle e il cast
Babylon: i primi giudizi della critica lo definiscono un film "grandioso"
Babylon: i primi giudizi della critica lo definiscono un film "grandioso"
Bullet Train: da oggi disponibile l'Home Video in DVD,  Blu-Ray, 4K e in steelbook 4K
Bullet Train: da oggi disponibile l'Home Video in DVD, Blu-Ray, 4K e in steelbook 4K
Babylon: il film di Damien Chazelle uscirà a dicembre anziché a gennaio
Babylon: il film di Damien Chazelle uscirà a dicembre anziché a gennaio
Bullet Train: un promo preannuncia un'ora di contenuti extra nella versione Home Video
Bullet Train: un promo preannuncia un'ora di contenuti extra nella versione Home Video