La sonda New Horizons ha raggiunto Ultima Thule, il corpo celeste più lontano mai esplorato dall’uomo

255
3 anni fa

La sonda New Horizons della NASA è riuscita a raggiungere Ultima Thule, il corpo celeste più lontano mai esplorato dall’uomo.

Distante ben 6,4 miliardi di chilometri da noi, Ultima Thule è stato scoperto nel 2014 dal telescopio spaziale Hubble. A causa della distanza che lo separa dalla Terra, però, si sa soltanto che ha un diametro che va dai 30 ai 45 km circa e che si trova a 43-44 UA dal Sole, ma niente di più preciso.

Ora però le informazioni potrebbero aumentare:

New Horizons, arrivata a destinazione con successo, potrà osservare da vicino il corpo celeste e fornire informazioni nuove e potenzialmente sorprendenti.

 

Si pensa che la sonda potrebbe anche trovare qualche indizio sulla storia della formazione del nostro Sistema Solare.

 

Ex leader della NASA sostiene che gli USA debbano puntare su SpaceX
Ex leader della NASA sostiene che gli USA debbano puntare su SpaceX
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano
Perseverance: le sue prime tracce lasciate sul suolo marziano
X-57 Maxwell, l'aereo completamente elettrico della NASA si avvicina al primo volo
X-57 Maxwell, l'aereo completamente elettrico della NASA si avvicina al primo volo
Perseverance: il ritratto di famiglia sulla carrozzeria
Perseverance: il ritratto di famiglia sulla carrozzeria
La NASA pubblica su SoundCloud i suoni registrati dalla missione su Marte
La NASA pubblica su SoundCloud i suoni registrati dalla missione su Marte
Perseverance: touch down confirmed!
Perseverance: touch down confirmed!
NASA 2021: i programmi dell'agenzia di quest'anno
NASA 2021: i programmi dell'agenzia di quest'anno