Da ieri è possibile effettuare acquisti in siti UE senza limitazioni #LegaNerd

Ieri è entrata in vigore la direttiva 2018/302 dell’Unione Europea, votata a febbraio, che rende possibile per i cittadini europei acquistare da qualunque sito nell’UE senza modifiche di prezzo o impossibilità di spedizione nel proprio Paese.

Sarà capitato a chiunque di vedere un articolo su un sito straniero ma non poterlo acquistare perché le spedizioni verso l’Italia non erano previste.

Da ieri, 3 dicembre, per i siti appartenenti all’Unione Europea questo non accadrà (o non dovrebbe accadere) più. Chiunque venda online dovrà trattare equamente i cittadini del proprio Paese e quelli di altri Paesi europei.

Stessi prezzi, stesse condizioni.

Non sarà possibile, ad esempio, reindirizzare un visitatore del proprio sito verso una versione diversa e nazionale dello stesso.

Non si potrà rifiutare un acquisto perché non si effettuano consegne nel paese dell’acquirente, e le promozioni su siti nazionali saranno disponibili anche per chi accede dall’estero.

Da notare però che questa nuova direttiva non viene estesa a prodotti audiovisivi o coperti da copyright, quindi e-book, musica, videogiochi e software.

 

 

NewsBot7

Newsbot7

Tech & Science Newsbot.
Aree Tematiche
Acquisti Internet News Real Life Tecnologie
Tag
/ 397
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd