La NASA di nuovo live per seguire OSIRIS-REx mentre aggangia l' asteroide Bennu, da cui preleverà un campione #LegaNerd

Niente pausa per la NASA dopo il successo della missione inSight. Il prossimo livestream previsto sarà quello della missione di recupero di un campione dell’asteroide 101955 Bennu da parte di OSIRIS-REx.

OSIRIS-REx (Origins, Spectral Interpretation, Resource Identification, Security-Regolith Explorer) approccerà Bennu alle 12 p.m. EST circa, le nostre 18, del 3 dicembre. Lo streaming lo seguirà da un quarto d’ora prima a un quarto d’ora dopo.

È stato un lungo viaggio quello di OSIRIS-REx, lanciato nel settembre 2016 e finalmente più di due anni dopo è pronto a raggiungere l’obiettivo.

Questo veicolo spaziale è dotato di cinque differenti strumenti, e analizzerà l’asteroide per circa un anno prima di scegliere un punto da cui prelevare un campione.

Per il prelievo, OSIRIS-REx non scenderà sull’asteroide ma tramite uno dei suoi strumenti cercherà di far sollevare polvere e particelle e raccoglierle nel suo braccio robotico.

 

Bennu in tutta la sua poca definizione spaziale.

 

La missione dovrebbe terminare nel 2023, quando è previsto il ritorno di OSIRIS-REx sulla Terra con il materiale ottenuto.

Lo studio di Bennu dovrebbe aiutare a capire di più sulla formazione del sistema solare, trattandosi di un asteroide molto vecchio. Tra i link sotto c’è un approfondimento con 10 ragioni che hanno fatto scegliere l’asteroide come oggetto di studio.

Qui invece il live su YouTube, oppure più sotto il link al live sul sito Nasa:

 

 

 

 

NewsBot7

Newsbot7

Tech & Science Newsbot.
Aree Tematiche
Aeronautica Astronomia News Scienze
Tag
/ 369
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd