The Satanic Temple vince la causa contro Sabrina

2 anni fa

Sabrina

Si è chiusa amichevolmente la disputa tra i produttori de Le Terrificanti avventure di Sabrina, in onda su Netflix, e The Satanic Temple, l’organizzazione che aveva fatto causa allo show.

La causa scatenante è stata una statua mostrata nella serie TV all’interno della scuola di Sabrina, che infrangerebbe il copyright di un monumento di Baphomet.

The Satanic Temple inoltre non era felice che tale statua fosse associata ad alcuni temi nella serie, come il male, il cannibalismo e l’omicidio.

Warner ha confermato la conclusione amichevole della causa, senza però specificare altro, mentre l’avvocato che rappresentava TST, Stuart de Haan, ha rilasciato un comunicato che dice:

The Satanic Temple è lieto di annunciare che la causa intentata contro Warner Bros. e Netflix è stata risolta amichevolmente. Gli elementi del TST, nello specifico la statua di Baphomet, saranno citati nei crediti degli episodi che sono già stati girati. Il resto degli accordi è invece soggetto ad un accordo di segretezza.

Una pagina che dunque si è finalmente conclusa, sembra, nel verso giusto.

 

Space Jam 2: A New Legacy, la produzione del sequel è terminata
Space Jam 2: A New Legacy, la produzione del sequel è terminata
Fatherhood: il trailer del film Netflix con Kevin Hart
Fatherhood: il trailer del film Netflix con Kevin Hart
Ragnarok 2: Netflix rivela il trailer della nuova stagione in arrivo il 27 maggio
Ragnarok 2: Netflix rivela il trailer della nuova stagione in arrivo il 27 maggio
Knives Out 2: Dave Bautista si unisce a Daniel Craig nel cast del sequel
Knives Out 2: Dave Bautista si unisce a Daniel Craig nel cast del sequel
The Witcher 2 è in piena in post-produzione
The Witcher 2 è in piena in post-produzione
Love, Death + Robots 2: Netflix rivela il Red Band Trailer
Love, Death + Robots 2: Netflix rivela il Red Band Trailer
Army of the Dead: i primi 15 minuti online il 13 maggio
Army of the Dead: i primi 15 minuti online il 13 maggio