Nuovi dettagli sul film di Breaking Bad: sarà un sequel su Jesse Pinkman

3 anni fa

Breaking Bad

Dopo l’annuncio di un film su Breaking Bad già in lavorazione che ha fatto sognare tutti i fan, arrivano i primi dettagli proprio sul lungometraggio diretto da Vince Gilligan, creatore della serie.

Il film sarà un sequel della storia, e sarà dunque ambientato dopo gli eventi di Breaking Bad, e in particolare si focalizzerà sul personaggio di Jesse Pinkman.

Nel finale di Breaking Bad infatti, Jesse riesce a scappare dai suoi aguzzini, e la sua storia è stata lasciata intenzionalmente molto aperta, e da lì Gilligan e soci dovrebbero ripartire per questo nuovo film, ancora al momento senza titolo.

Naturalmente Aaron Paul riprenderà il suo ruolo, per il quale ha vinto tre Emmy per miglior attore non protagonista in una serie drammatica.

Non ci sono ancora informazioni sul resto del cast ad esempio, o sulla data d’uscita del film, ma la produzione e le riprese dovrebbero iniziare a brevissimo nel New Mexico.

Che ne pensate? Siete contenti della scelta, e di rivedere Jesse in azione?

 

Mortal Kombat: Johnny Cage nel film? Le parole di Todd Garner
Mortal Kombat: Johnny Cage nel film? Le parole di Todd Garner
Cinema chiusi: “I film Disney in sala per un lasso di tempo meno ampio”, dice Bob Chapek
Cinema chiusi: “I film Disney in sala per un lasso di tempo meno ampio”, dice Bob Chapek
Sofia Coppola: le donne nei film devono essere presenti sempre
Sofia Coppola: le donne nei film devono essere presenti sempre
Bob Odenkirk vuole un lieto fine per la sesta stagione di Better Call Saul
Bob Odenkirk vuole un lieto fine per la sesta stagione di Better Call Saul
Better Call Saul 6: Bob Odenkirk ci aggiorna sulla sesta stagione
Better Call Saul 6: Bob Odenkirk ci aggiorna sulla sesta stagione
Breaking Bad: Bryan Cranston ha rischiato di dare forfait per via di Malcolm
Breaking Bad: Bryan Cranston ha rischiato di dare forfait per via di Malcolm
Game of Thrones eletto come migliore serie TV degli anni duemila
Game of Thrones eletto come migliore serie TV degli anni duemila