Drew Goddard: “Volevo fare un film diverso e sorprendente, dove la gente potesse ritrovarsi in uno dei personaggi!”

4 anni fa

Dopo l’apertura alla Festa del Cinema di Roma, il 25 Ottobre 7 Sconosciuti a el Royale (Bad Time at the El Royale) è uscito al cinema. In occasione della presentazione del film, abbiamo intervistato il regista Drew Goddard.

Sporchi, cattivi e sconosciuti. Ecco chi sono i sette protagonisti del nuovissimo film come regista di Drew Goddard, 7 Sconosciuti a El Royale, pellicola presentata all’apertura della tredicesima Festa del Cinema di Roma, e ora arrivata al cinema grazie a 20th Century Fox.

Un cast d’eccezione capeggiato da Jeff Bridges, Cynthia Erivo, Dakota Johnson, Jon Hamm, Cailee Spaeny, Lewis Pullman e Chris Hemsworth.

In occasione dell’uscita del film abbiamo incontrato e intervistato il regista Drew Goddard, ecco cosa ci ha raccontato:

 

Lightyear – La vera storia di Buzz, intervista ai doppiatori: "La bellezza di Buzz sta nella sua ricerca di una casa"
Lightyear – La vera storia di Buzz, intervista ai doppiatori: "La bellezza di Buzz sta nella sua ricerca di una casa"
I doppiatori italiani presentano Lightyear - La vera storia di Buzz: "Un racconto che parla della fallibilità dell'essere umano."
I doppiatori italiani presentano Lightyear - La vera storia di Buzz: "Un racconto che parla della fallibilità dell'essere umano."
Intervista a Beatrice Baldacci: "Nel mio film volevo che dal contrasto nascesse il significato."
Intervista a Beatrice Baldacci: "Nel mio film volevo che dal contrasto nascesse il significato."
For All Mankind 3, intervista a Shantel Vansanten: "volevo essere tra chi aveva il coraggio di viaggiare"
For All Mankind 3, intervista a Shantel Vansanten: "volevo essere tra chi aveva il coraggio di viaggiare"
Shining Girls, intervista alla regista Michelle MacLaren e showrunner Silka Luisa
Shining Girls, intervista alla regista Michelle MacLaren e showrunner Silka Luisa
Shining Girls, video intervista a Jamie Bell
Shining Girls, video intervista a Jamie Bell
Roberto De Feo, l'intervista: "È importante che i Festival, soprattutto in Italia, si aprano nei confronti del genere."
Roberto De Feo, l'intervista: "È importante che i Festival, soprattutto in Italia, si aprano nei confronti del genere."